Agliardi, Benassi e Ricciardo i migliori nelle pagelle di Cesena-Forlì

Analisi pagelle Cesena-Forlì
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – “Vecchia guardia” sugli scudi dopo il successo di misura sul Forlì; un po’ più in difficoltà invece gli “under”

Inevitabilmente, tenuto conto della categoria che attualmente frequenta, sono sempre meno coloro che propongono le pagelle dei match del Cesena (abbiamo infatti perso per strada quasi tutte le testate nazionali, sia cartacee che online). Tuttavia, trattandosi pur sempre del format più amato dai lettori, vogliamo continuare a confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Cesena-Forlì di ieri.

Una partita rivelatasi molto difficile per il Cesena, quella vinta 1-0 ieri sera contro il Forlì. Gli ospiti si sono infatti difesi con ordine nel primo tempo, concedendo pochissime occasioni ai bianconeri, pericolosi da fuori con Alessandro e poco altro, mentre hanno iniziato a soffrire con il passare dei minuti nella ripresa, dopo essere rimasti in dieci per l’espulsione di Tonelli. E così, pur soffrendo, il Cesena è pervenuto al gol con Ricciardo nel finale, incassando tre punti preziosissimi per la corsa al ritorno tra i professionisti.

Una prestazione quindi dai due volti, come ben evidenziano anche le pagelle redatte da chi si è occupato della partita: la media complessiva è sufficiente (6,09), ma tra i singoli ci sono più e meno, top e flop… Sono 8 su 14 i promossi, mentre 6 sono i rimandati. Secondo le media da noi calcolate, i migliori sono stati, a pari merito, Agliardi, Benassi e Ricciardo, tutti con 6,70, bene però anche Capellini (6,50) e De Feudis (6,40). Non ha invece convinto del tutto il giovane Campagna (5,60) che però è a ridosso della sufficienza, così come Noce, Ciofi, Tola e Tortori che hanno chiuso a 5,70. Infine, non è stata facile da giudicare la partita di Alessandro, che ha ottenuto voti per 5,90 di media, ma con una variabilità molto ampia che va da 5 a 6,5…

Ancora una volta è promosso mister Angelini che porta a casa un 6 e due 6,5 per 6,33 di media.

L’unica testata per la quale il Cesena nel suo complesso non ha raggiunto la sufficienza è stata Black White Skin, seppur in maniera del tutto marginale con 5,96 (-0,15 rispetto alla media generale), mentre il 6,23 (+0,14) assegnato da Il Resto del Carlino è il voto medio più alto di giornata. Cesena Mio (vedi Cesena 1-0 Forlì, le pagelle di Cesena Mio) conferma la sua predisposizione a stare nei pressi della media generale chiudendo a 6,11 (+0,02).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *