Il Cesena ai nuovi arrivati: contro il Montegiorgio esordio per Viscomi e Tonelli

Infografica Montegiorgio-Cesena
Invia l'articolo agli amici

INFOGRAFICA – Questo pomeriggio (ore 14.30) il Cesena fa visita al Montegiorgio: ancora out Biondini e Ricciardo ma Angelini dovrebbe schierare i due nuovi acquisti

Finalmente si torna in campo: dopo una lunghissima settimana passata a rimuginare sulle ultime due deludenti prestazioni, il Cesena giocherà questo pomeriggio contro il Montegiorgio, formazione marchigiana che ha conquistato per la prima volta nella sua storia la serie D lo scorso maggio. I bianconeri non possono davvero più sbagliare un colpo, nella speranza che anche il Matelica rallenti la sua (fino ad ora) irrefrenabile corsa.

Qui Cesena

Ci saranno diverse novità nell’undici iniziale che schiererà mister Angelini. Prima di tutto bisogna sottolineare che il Cesena sarà nuovamente privo di bomber Ricciardo: nonostante i primi allenamenti con i compagni, l’attaccante siciliano rimarrà ancora a riposo in via precauzionale, nella speranza di recuperarlo per la sfida interna contro la Vastese. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3: in porta ci sarà Agliardi, mentre la prima novità arriva dalla difesa, dove Ciofi dovrebbe fare spazio al neo arrivato Viscomi accanto a Benassi con Noce e Valeri sulle fasce. L’uscita di scena del classe ’99, autore del provvisorio vantaggio bianconero contro il Campobasso, costringerà Angelini ad inserire un altro under. Molto probabile dunque l’impiego dal 1′ di Andreoli, che fino ad ora non ha trovato molto spazio; insieme a lui a centrocampo ci saranno De Feudis e Campagna, con il neoacquisto Fortunato che dovrebbe partire dalla panchina. In attacco ci saranno Alessandro e Capellini insieme a Tonelli, prelevato dal Forlì nel corso di questa settimana.

Ballottaggi: Viscomi 70% – Ciofi 30%; Tonelli 65% – Casadei 35%.

CESENA (4-3-3): Agliardi; Noce, Viscomi, Benassi, Valeri; Campagna, De Feudis, Andreoli; Alessandro, Capellini, Tonelli. All.: Angelini.

Under in campo: Valeri (1998), Noce e Andreoli (1999), Campagna (2000).

Attenzione a…

E’ appena arrivato al Cesena ma dovrà risultare subito decisivo per provare a tirare fuori i bianconeri da una brutta situazione: Tonelli al Forlì non ha brillato ma può vantare una lunga carriera in D e tanta esperienza da poter mettere al servizio della squadra, che ora più che mai ha davvero bisogno di fare punti.


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *