Imolese 1-2 Cesena, le pagelle di Cesena Mio

Pagelle Imolese-Cesena
Condividi questo articolo

PAGELLE – Quarto successo consecutivo per il Cesena, che vince anche sul campo dell’Imolese: dopo Ardizzone e Polidori, decide Russini al 68′

Sesto successo esterno stagionale per il Cesena, che sbanca anche sul campo dell’Imolese. Il primo tempo è stato molto equilibrato, con i bianconeri in vantaggio al 12′ con lo squillo di Ardizzone, ma  dopo raggiunti appena 120″ dopo dalla rete di Polidori. Nella ripresa, anche grazie anche alle sostituzioni operate da mister Viali, il Cesena ha piano piano iniziato a controllare il match, fino a passare in vantaggio al minuto 68 con un bellissimo sinistro di Russini. I padroni di casa non riescono a procurarsi occasioni per pareggiare ed anzi sono gli ospiti ad andare vicinissimi al 1-3 con Zecca in contropiede. Ecco le pagelle di Cesena Mio:

NARDI 6: oggi c’è poco lavoro da fare, ma è comunque bravo a sbarrare la porta a Tonetto al 18′. Nulla può sulla sassata di Polidori che vale il momentaneo pareggio.

LONGO 6: nonostante l’ammonizione presa nei primi minuti, gioca sempre con grande attenzione e disinvoltura.

DAL 72′ RICCI 6: conferma quanto di buono fatto vedere con la Sambenedettese, senza commettere errori o sbavature.

CIOFI 5: da centrale soffre tantissimo. E’ lui a scivolare maldestramente in area spalancado la via del gol a Polidori; male anche pochi minuti dopo, quando regala il pallone a Tonetto che per poco non fa 2-1. Migliora solo quando viene dirottato sulla fascia, tamponando alcune incursioni di Provenzano e Masala.

MADDALONI 6: in occasione della rete di Polidori sbaglia il disimpegno, ma le colpe non sono tutte sue. Domina sui palloni alti, sostituendo egregiamente nel compito Gonnelli.

FAVALE 6: oggi non spinge più di tanto, ma dalle sue parti l’Imolese non riesce mai a sfondare.

COLLOCOLO 6: combatte in mezzo al campo con vigore, conquistando diversi falli. Con il passare dei minuti però si spegne e viene sostituito a metà ripresa per passare as un modulo più offensivo.

DAL 64′ NANNI 6: con il suo ingresso, i bianconeri cambiano assetto tattico e diventano più pericolosi. Negli ultimi metri non riceve molti palloni, ma è un buon collante tra centrocampo e attacco.

STEFFE’ 7: uomo ovunque in mezzo al campo e ormai imprescindibile nell’economia di gioco dei bianconeri. Bene anche in cabina di regia, dove non si limita solo a recuperare i palloni, ma anche a far ripartire l’azione.

ARDIZZONE 6,5: con una zampata porta in vantaggio il Cesena. Poi tanto lavoro sporco a centrocampo.

CAPANNI 6: braccato con costanza dai difensori dell’Imolese, non riesce a incidere più di tanto sul match. Quando però sembra definitivamente spegnersi, trova il corridoio giusto per Bortolussi nell’azione che porta al gol di Russini.

DAL 72′ PETERMANN 6: ha le energie per pressare gli avversari e fare densità in mezzo al campo. Poteva gestire meglio quel contropiede nel finale, ma l’impatto è stato positivo.

BORTOLUSSI 6,5: dopo un primo tempo così così, sale in cattedra nella ripresa, arpionando tutti i palloni possibili là davanti. E se anche ha smesso di segnare, poco importa, visto che si è trasformato in assistman: è infatti sua la sponda vincente per Russini.

RUSSINI 7: prestazione da gigante: l’assist per Ardizzone ed il bellissimo gol del definitivo vantaggio bianconero sono un ottimo cartellino di presenza, oltre al solido prezioso lavoro per far salire la squadra nei momenti di maggior difficoltà.

DAL 83′ ZECCA SV

ALL. VIALI 7: se il Cesena vince ancora, stavolta lo si deve anche alle sostituzioni a partita in corso. I bianconeri non erano infatti partiti bene nel secondo tempo, ma l’ingresso di Nanni e il passaggio al 4-4-2 ha sorpreso gli avversari e cambiato la partita. La sconfitta del SudTirol (ed in attesa di Padova-Modena) il Cesena sale al terzo posto a soli 2 punti dalla vetta: c’è di che festeggiare…


Elaborazione grafica tratta da  it.wikipedia.org

One Comment on “Imolese 1-2 Cesena, le pagelle di Cesena Mio”

  1. Collocolo, Petermann, Sala, Cappellini molto leggeri. Unico buono è Steffe. Ardizzone passabile. Come diceva Abbattantuono : centrocampo un po’… scarno. Almeno 2 centrocampisti buoni ci servono come il pane. Un consiglio al grande willy: Longo sulla fascia e Ciofi a centrocampo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *