Sfumato Ibrahimovic, gli obiettivi del Cesena per il 2020

Ibrahimovic in Cesena 2-0 Milan
Condividi questo articolo

OPINIONI DI UN DIVANO – Sebbene Ibrahimovic abbia scelto il Milan, il Cesena si prepara a vivere l’ultimo giorno di un anno positivo, pensando al 2020

Dopo anni di grandi emozioni, positive e negative, questa fine d’anno riserva al tifoso del Cesena una “tregua” inusuale.  Capodanni proiettati verso obiettivi prestigiosi, Sansilvestri passati nei bassifondi ad osservare la classifica dal baratro e poi arriva uno strano 31 dicembre. La ripresa del campionato è ancora lontana, il ricordo dell’ultima partita anche, la classifica parla di un’aurea mediocrità, la campagna di “riparazione” non promette grandi sorprese, dopo che è sfumato l’arrivo di Ibrahimovic, che ha preferito stranamente il Milan, nonostante che la nostra classifica e le nostre prospettive siano decisamente migliori.

Sono partiti due teorici crack che non hanno funzionato. Valencia (vorrei-ma-non-ne-ho-voglia) è risalito poco più a nord, Sarao (vorrei-ma-non-riesco) scende più a sud (vedi Calciomercato #11 – Una punta al posto di Sarao, destinato alla Reggina). Non ce li ricorderemo già più fra qualche mese. Non ci sono grandi stimoli, grandi speranze, grandi timori, ma non è tutta ‘sta disgrazia, se ci pensiamo bene. Questo è un anno transitorio: i giovani crescono, l’allenatore impara partita dopo partita, l’amalgama migliora, le finanze sembrano a posto (sai, dopo le scottature precedenti, meglio sempre metterci un sembra). L’obiettivo dunque è quello di una calma piatta fino a fine anno. O no?

Eh no, non scherziamo! Se ti siedi sei già automaticamente spacciato, e poi nessuno ci vieta di guardare, come sempre, verso l’alto. Se non sarà promozione, andiamo almeno a prenderci i playoff, che sono tutta esperienza per il futuro e contemporaneamente anche una lotteria di quelle che non si sa mai. Ci serve uno che la butti dentro, senz’altro, ma non ci mancherà troppo il contributo di Sarao e Valencia, da questo punto di vista. E allora, buona fine d’anno a tutti e un buon inizio. L’obiettivo (e l’augurio) del nostro Divano può essere uno solo: vincerle tutte e in ogni caso provare a farlo. Il campionato non è finito e forse il bello deve ancora venire.

Chissà… Auguri!


Immagine tratta dal sito pianetamilan.it

One Comment on “Sfumato Ibrahimovic, gli obiettivi del Cesena per il 2020”

  1. L’ esperienza ci insegna che con i tre punti besta basta poco per ribaltare la classifica, quindi ….. un buon attaccante un buon centrocampista ( e un difensore ) e lottiamo per le zone alte!!!

    ps su Sarao sono d accordo (anzi se Ricciardo non è stato confermato perchè non adatto agli schemi di modesto….), ma Valencia poteva essere sfruttato meglio….non sarei stupito se fra qualche anno lo vedessimo ad alti livelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *