Torna Gubbio-Cesena, un match che manca da diversi anni

Gubbio-Cesena
Condividi questo articolo

NONTISCORDARDIME’ – Il Cesena sfiderà domani (ore 17.30) in trasferta il Gubbio, formazione umbra che nel 2011 conquistò un’incredibile promozione in SerieB

Dopo il pareggio a reti bianche contro la Reggiana (vedi Aspettando i cappelletti, c’è fiducia dopo la Reggiana), riparte da Gubbio la corsa salvezza del Cesena. La squadra bianconera  non vince da ben sette turni di campionato, ovvero dal 1-0 all’Imolese del 29 settembre scorso: uno score ancora più magro, se si valuta che la vittoria sui rossoblù è l’unica degli ultimi dieci turni per la squadra allenata da Francesco Modesto.

Passando agli attuali avversari, si tratta di una vera e propria presenza fissa della Serie C, dove hanno trascorso sei delle ultime sette stagioni, intervallate dalla retrocessione in D del 2015, prontamente riscattata con la vittoria del campionato nell’anno seguente. Fatale fu il play-out contro il Savona in quell’annata, con gli umbri che non seppero riscattare a proprio favore il vantaggio del fattore campo e di una migliore posizione in classifica rispetto ai liguri. Sicuramente la pagina più bella nella storia eugubina è la promozione in B del 2011, un successo netto arrivato mettendosi alle spalle corazzate come Spezia, Salernitana, Hellas Verona, Reggiana, Spal, Como e Cremonese.

Alla guida di quel gruppo c’era l’attuale tecnico del Gubbio, Vincenzo Torrente. Una menzione speciale va invece a Simone Farina, che vestì proprio in quegli anni la casacca rossoblù, il quale si rese protagonista di un grande gesto quando rifiutò di truccare un Cesena-Gubbio di Coppa Italia. Il suo rifiuto e la sua denuncia gli valsero un invito presso l’UEFA e l’onore delle cronache, anche se sotto certi aspetti (soprattutto quello sportivo) fu penalizzato. In ogni caso un esempio che mise in buona luce prima di tutto lui e di rimbalzo la piazza eugubina. Una storia che fa balzare in secondo piano quell’annata tra i cadetti, conclusasi con una netta retrocessione in C, ben distante dalla zona play-out. Dal resto non si può sempre e solo parlare di meri risultati, quando determinati gesti valgono ben più di un gol o di una miracolosa parata.


Immagine tratta dal sito gubbiofans.it

One Comment on “Torna Gubbio-Cesena, un match che manca da diversi anni”

  1. sicuri che fosse proprio un cesena gubbio? se è cosi chi era il presidente del cesena al tempo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *