E’ stato un gran bel Cesena, anche nelle pagelle

Analisi pagelle Cesena-Vis Pesaro
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Il Cesena fa la voce grocca contro la Vis Pesaro e si impone 3-1. Buonissima prestazione di squadra, eccellente quella di Russini e Rosaia

Abbiamo iniziato in Serie B e proseguito in Serie D, non senza le difficoltà tipiche di un campionato dilettantistico, con poche informazioni e non sempre facilmente reperibili. Ora che il Cesena è tornato tra i professionisti, noi, per il terzo anno consecutivo, proponiamo “Analisi Pagelle”, la rubrica post partita attraverso la quale presentiamo settimanalmente ai nostri lettori la raccolta ben ordinata delle pagelle assegnate dai media ai giocatori bianconeri. Questa raccolta ci consente di confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta infatti confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Cesena-Vis Pesaro di ieri.

Dopo quella di Rimini, un’altra serata super per il Cesena di Francesco Modesto, che dispone a piacimento della Vis Pesaro, vince nettamente e passa il turno in Coppa Italia. E dire che le cose si erano messe male dopo soli 3′, quando il gol ospite aveva messo in apprensione il Dino Manuzzi. Però il Cesena non si è disunito, ha preso in mano le redini del match ed ha surclassato l’avversario, che non ha più nemmeno tirato in porta. Il pareggio porta la firma di Brignani, mentre di Capellini è stato il gol del sorpasso che ha consentito ai bianconeri di chiudere in vantaggio la prima frazione. Pieno controllo nel secondo tempo,  con il capolavoro di Russini che ha messo la ciliegina sulla torta.

Com’era logico attendersi, voti medio alti per tutti nelle varie pagelle del giorno dopo. Complessivamente, la media è di 6,39, migliore rispetto a quella ottenuta a Rimini. Grazie al fantastico gol realizzato nella ripresa, ma non solo, Russini è stato giudicato il migliore in campo con una media di 7,38 (tre 7,5 ed un 7 per lui), appena davanti al validissimo Rosaia che a sua volta ottiene un ottimo 7,13 di voto medio (un 7,5 e tre 7). Molto bene anche Borello (6,88) e Capellini (6,75) in una serata positiva per tutti, tanto che nessun bianconero è giudicato in maniera insufficiente, né come media, né per singolo voto, con la sola eccezione di Agliardi che per Il Corriere è stato da 5,5.

Seppur valutato solo dalle testate online, Francesco Modesto è giudicato più che all’altezza dei suoi ragazzi con due 7.

Infine, si rileva una certa uniformità di giudizio tra le varie testate, con quelle cartacee appena più generose di quelle online, ma più o meno sugli stessi valori. Il voto medio più alto è stato il 6,46 de Il Resto del Carlino (+0,07 rispetto alla media complessiva), mentre TuttoCesena ha assegnato voti per una media di 6,30 (-0,09) e risulta un po’ più di manica stretta. Cesena Mio (vedi Cesena 3-1 Vis Pesaro, le pagelle di Cesena Mio) con 6,40 si attesta invece nelle immediate vicinanze della media generale (+0,01).


Foto di Luigi Rega tratta dalla pagina www.facebook.com/calciocesenafc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *