È Franco l’uomo copertina di Arzignano-Cesena

Analisi pagelle Arzignano-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – L’ottima prestazione di Domenico Franco domenica contro l’Arzignano non è passata inosservata, per il gol partita ma non solo

Abbiamo iniziato in Serie B e proseguito in Serie D, non senza le difficoltà tipiche di un campionato dilettantistico, con poche informazioni e non sempre facilmente reperibili. Ora che il Cesena è tornato tra i professionisti, noi, per il terzo anno consecutivo, proponiamo “Analisi Pagelle”, la rubrica post partita attraverso la quale presentiamo settimanalmente ai nostri lettori la raccolta ben ordinata delle pagelle assegnate dai media ai giocatori bianconeri. Questa raccolta ci consente di confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta infatti confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Arzignano-Cesena di ieri.

Dopo la clamorosa débacle della scorsa settimana contro il Fano in casa, il Cesena inverte subito il trend e va a conquistare una bella vittoria in casa dell’Arzignano (partita giocata al Romeo Menti di Vicenza). Le pesantissime bocciature di otto giorni fa sono alle spelle e complessivamente la formazione bianconera si merita una sufficienza piena (6,14 la media complessiva), confermata anche dal giudizio positivo assegnato al suo allenatore.

Per quanto riguarda i singoli, impossibile non partire da Franco, colui che ha realizzato il gol della vittoria al 17′ del primo tempo, ma che poi ha continuato a giocare una grande partita. Per il regista proveniente dal Rende un ottimo 7,20 di voto medio, che nasce da due 7,5 e tre 7. Alle spalle del centrocampista nella graduatoria di merito ecco Valeri con 6,70, seguito a brevissima distanza da Marson e Maddaloni con 6,60. Nonostante la vittoria, non mancano però le insufficienze, con il 5,40 medio di Butic (due 5, due 5,5 ed un 6) a segnare il punto più basso di giornata.

Torna abbondantemente in linea di galleggiamento anche mister Modesto, che ottiene un 6,33 di voto medio, figlio di due 6,5 ed un 6.

Concludiamo con la consueta occhiata al metro di giudizio delle varie testate. Le pagelle di Cesena Mio (vedi Arzignano 0-1 Cesena, le pagelle di Cesena Mio) si pongono come punto mediano (6,15 contro il 6,14 di media generale, con una differenza positiva di 0,01), mentre l’estremo superiore della forchetta è di TuttoCesena con 6,32 (+0,18). Dall’altra parte troviamo invece il 5,93 di BlackWhiteSkin, l’unica testata che non ha assegnato la sufficienza complessiva ai bianconeri.


Immagine tratta dal sito www.calciovicentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *