Di nuovo contro a Forlì dopo 55 anni: il Cesena a caccia di un altro successo

Analisi pagelle Cesena-Forlì
Invia l'articolo agli amici

NONTISCORDARDIME – Il Cesena sfiderà domani sera (ore 20.30) il Forlì al Morgagni: all’andata finì 1-0 grazie alla rete di Ricciardo

Derby interprovinciale per il Cesena, che domani sera giocherà in trasferta al Morgagni contro il Forlì, cittadina con cui condivide la titolarità della provincia. Alla luce della vicinanza sarà una vera e propria invasione bianconera al Morgagni, con oltre 1400 supporters cesenati al seguito. Forlì-Cesena era una sfida inimmaginabile sino a qualche anno fa, relegata solo a semplice amichevole estiva e nulla di più. Ad accogliere il Cesena ci sarà l’ex tecnico della primavera bianconera, Stefano Protti, approdato sulla panchina biancorossa al posto di un altro grande ex Cesena, Nicola Campedelli.

I precedenti

Forlì e Cesena, negli ultimi anni, si sono trovate di fronte per il memorial Silver Sirotti. In fase di precampionato questo incontro amichevole si è tenuto nel 2013, 2014, 2016 e 2017. Nell’agosto scorso la sfida si è chiusa sul 3 a 0 con doppietta di Jallow e rete di Moncini, mentre nel 2016 il 4 a 1 fu firmato da RagusaRodriguez (doppietta), Moncini e Ricci Frabattista, con quest’ultimo che siglò il gol della bandiera per i suoi. Per i precedenti ufficiali bisogna tornare molto indietro, ad oltre cinquant’anni di distanza. Correva la stagione 1964/65 e all’epoca Cesena e Forlì militavano entrambe in serie C (girone B). Il tecnico bianconero era Renato Lucchi, mentre nella carica di Presidente spiccava Dino Manuzzi: i bianconeri vinsero 1-0 sia all’andata che al ritorno. Da quel momento le strade delle due formazioni, divise geograficamente da soli 22 chilometri, si separarono, con il Forlì che al termine di quella stagione retrocesse in serie D, mentre i bianconeri due campionati dopo salirono per la prima volta in serie B. Sino ad un fresco mercoledì 13 febbraio, quando un anonimo turno infrasettimanale serale del girone F, ancora di serie D, vedrà nuovamente di fronte le due compagini sul terreno del Morgagni. All’andata il Cesena vinse per 1-0 e l’incontro fu giocato anche quella volta come turno infrasettimanale. Segnò Ricciardo il gol decisivo, in un match bloccato e difficile per gli uomini di Angelini.

Commenta con Facebook

About Rinaldo Belleggia

Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita, ma è stato cesenate per larghi tratti della sua vita. La Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ciononostante, si ostina a rimanere un gobbo… Per 4 anni ha condotto il programma radiofonico Radio Tifoso su Uniradio Cesena. Attualmente collabora con Il Corriere di Romagna e gestisce il blog a stampo calcistico rinaldocalcio.info. Recentemente ha frequentato e superatoil corso per Match Analyst a Milano. Su Cesena Mio si occupa con grande passione e dedizione di personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.

View all posts by Rinaldo Belleggia →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *