Feralpisalò 2-2 Cesena, le pagelle di Cesena Mio

Feralpisalò-Cesena pagelle
Condividi questo articolo

PAGELLE – Nonostante una grande prestazione, Il Cesena non riesce ad andare oltre il 2-2 in casa della Feralpisalò, subendo un gol negli ultimi minuti

La trasferta di Salò si è rivelata agrodolce per il Cesena, che non è riuscito a vincere nonostante abbia dominato per oltre 60 minuti di gioco, disputando una delle migliori prestazioni stagionali. Tolti i primi frangenti di gioco, contrassegnati dalla traversa colpita  da Caracciolo, i bianconeri hanno infatti sempre avuto il pallino del gioco in mano, rendendosi decisamente più pericolosi rispetto ai padroni di casa. La squadra di Modesto era riuscita a portarsi per due volte in vantaggio: prima con Borello, al 43′ minuto, poi con la magistrale punizione del subentrato Russini, che al 76′ aveva raddrizzato la gara dopo il pareggio di Guidetti. A pochi minuti dal termine è però la zuccata di Scarsella a fissare definitivamente il punteggio sul 2-2 e a mandare in fumo i 3 punti. Davvero un peccato, perché con questa vittoria i bianconeri si sarebbero potuti portare al decimo posto, a pari punti col Modena. Queste le pagelle di Cesena Mio:

MARSON 6: la sua imbattibilità in campionato termina con la fucilata dalla distanza di Guidetti, sul quale nulla può. Incolpevole anche sulla rete del 2-2 di Scarsella.

CIOFI 7: il migliore della retroguardia bianconera. Sempre a supporto dell’azione e pulito negli interventi.

MADDALONI 6,5: perde soltanto una volta la marcatura di Caracciolo in tutta la partita, ma francamente poteva andare decisamente peggio contro uno degli attaccanti più forti della categoria.

BRUNETTI 6: un suo errato posizionamento nei primi minuti permette a Caracciolo di colpire la traversa. Fortunatamente poi si riprende alla grande, ma nel finale subentra un pò di stanchezza.

CAPELLINI 6,5: è in un ottimo momento di forma. Cavalca la fascia con costanza, sbagliando davvero poco anche in fase di costruzione.

DAL 79′ BRIGNANI 5: il suo grave errore in fase di marcatura permette a Scarsella di pareggiare la partita.

DE FEUDIS 7: anche oggi è il padrone assoluto della metà campo, non sbagliando praticamente nulla.

ROSAIA 6,5: il numero 4 disputa una prova generosa, recuperando tanti palloni assieme al suo compagno di reparto.

VALERI 6: dopo un ottimo primo tempo, cala nella ripresa sbagliando diversi passaggi nella metà campo avversaria. Nel finale si fa sentire la stanchezza, ma purtroppo in panchina non c’è Giraudo per sostituirlo.

BORELLO 6,5: segna il secondo gol consecutivo, dimostrando di essere tornato quello di inizio campionato. Al di là delle rete, non sempre compie la scelta giusta col pallone tra i piedi, ma la sua gara è comunque positiva.

DAL 79′ ZECCA SV

BUTIC 6: sbaglia tanto sottoporta nella prima frazione di gioco, ma è dalla sua sponda che nasce la rete del vantaggio di Borello. Nella ripresa i palloni giocabili diventano meno, ma lui quasi mai li butta via.

DAL 79′ SARAO SV

ZERBIN 5,5: il peggior in campo nei primi 45 minuti, anche se è da una sua accelerazione che nasce il gol dello 0-1. Nella ripresa sfiora il gol con un bel destro a giro, continuando però a giocare troppi palloni con frenesia.

RUSSINI 6,5: il gol del sorpasso realizzato su punizione è un capolavoro che non si vedeva dai tempi di Ciano. Sbaglia qualche possesso palla di troppo nei minuti finali, non compromettendo però il risultato del match.

ALL. MODESTO 6,5: il Cesena gioca una delle migliori prestazioni stagionali in casa di una delle squadre più forti del campionato. Solo la sfortuna non ha permesso ai bianconeri di vincere, ma ciò non toglie che in allenamento si deve continuare a lavorare sulle palle inattive, vero e proprio tallone d’Achille di questa squadra

 

 

 

 

 


Elaborazione grafica tratta dal sito wikipedia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *