Da una doppietta all’altra: decide sempre Gabriele Moncini!

Moncini Cesena-Parma
Invia l'articolo agli amici

FIGURINE – Due gol di Moncini hanno permesso al Cittadella di conquistare la semifinale playoff. Doppietta come quella realizzata al Parma due anni fa…

Il 12 aprile 2015 un giovanissimo Gabriele Moncini, allora diciannovenne, fece il suo esordio con la maglia del Cesena in Serie A. Era l’88° quando l’attaccante della Primavera prese il posto di Defrel nella sfida contro il Chievo, che i bianconeri persero per 0-1 salutando quasi definitivamente la massima serie italiana. Di quella giornata in pochi si ricorderanno dell’esordio di Moncini, che nel gennaio successivo si trasferirà al Prato in Lega Pro. Dopo un’altra stagione nella squadra toscana, condita da 13 reti in 35 partite, l’attaccante tornò alla casa madre.

La stagione 2017/18 del suo Cesena in B non lo vide inizialmente sotto i riflettori, salvo l’inutile gol realizzato in casa dell’Empoli nella sconfitta dei suoi per 5-3. Ma il destino stava iniziando a cambiare per l’attaccante nativo di Pistoia: a febbraio mise a segno una decisiva doppietta contro la Ternana ma l’apice lo raggiunse nel maggio dello stesso anno. Siamo al Manuzzi, dove va in scena il derby contro il lanciatissimo Parma che ha assolutamente bisogno di punti per conquistare la Serie A. Dall’altra parte però c’è il Cesena di Castori che, dopo l’impresa della gara contro il Frosinone, vuole in tutti i modi conquistare la vittoria per mantenere la categoria. Dopo un primo tempo piuttosto opaco, gli ospiti vanno in vantaggio nella ripresa con la rete di Ceravolo. Sembra ormai fatta per i ducali, ma all’85° è proprio Moncini a far esplodere il pubblico di casa con un bel sinistro dopo un rimpallo fortunoso in mezzo all’area gialloblù. Il Cesena non è però sazio e al 95° compie l’impresa: è ancora una volta Moncini ad andare in gol, sfruttando l’assist di Dalmonte e mandando in visibilio i diecimila del Manuzzi (vedi Il Cesena firma un’incredibile e storica rimonta contro il Parma).

La storia recente la conosciamo tutti. A causa del fallimento, Moncini è stato liberato dal contratto quadriennale che lo legava al Cesena e si è accasato alla Spal, con la quale ha totalizzato una sola presenza nella massima serie prima di essere ceduto in prestito al Cittadella. Con i granata ha messo a segno 12 reti in 17 partite (record personale per la cadetteria) e ieri sera ha realizzato la doppietta decisiva in casa dello Spezia che ha permesso ai suoi di conquistare l’accesso alla semifinale play-off che si disputerà contro il Benevento. Fa male Moncio vederti con un’altra maglia, pensando soprattutto a quello che sarebbe potuto essere il tuo rapporto col Cesena. Nella speranza, un giorno, di poterti riabbracciare, ti auguriamo una clamorosa promozione con il Cittadella!


Immagine tratta dal sito cesenacalcio.it

Commenta con Facebook

About Nicholas Brasini

Nicholas Brasini, tifoso sfegatato dei bianconeri, studia Ingegneria e Scienze Informatiche a Cesena e nel tempo libero collabora con il “Corriere Romagna”, seguendo gli allenamenti a Villa Silvia del Cavalluccio. Folgorato da quella maglia a partire dal 2007, anno della retrocessione in Serie C, avrebbe potuto dedicarsi ad altro, ma ha continuato a credere in questi colori ed oggi si gode il suo Cesena dagli spalti della Curva Mare.

View all posts by Nicholas Brasini →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *