Cinico ed inarrestabile, Cacia sarà un Dio sorridente…

Daniele Cacia
Condividi questo articolo

LO SPUNTO – Il nuovo arrivato Daniele Cacia è l’attaccante perfetto per il Cesena. Ma c’è anche un rovescio della medaglia e, prima o poi, Foschi lo scaricherà…

Daniele Cacia è l’attaccante perfetto per i tifosi del Cesena. Un bomber di razza oramai estinta che è sempre stato in cerca di una squadra che giocasse per lui. A Cesena, se Camplone e tutti quelli che contano vorranno, potrà trovare finalmente quella dimensione da lui tanto desiderata, per marchiare a fuoco il nostro Cavalluccio. Ve lo ricordare Di Natale all’Udinese o Miccoli del Palermo? Ecco, a Cesena si dovrà ricreare la stessa magia per poter avere tutti i desideri realizzati. Anche quelli più reconditi e inconfessabili.

Cacia attende che la squadra si metta al suo servizio, facendo il primo passo verso di lui, dimostrando sudditanza e totale fedeltà alla sua causa. Se questo avverrà, allora lui si tingerà dei colori più belli e luminosi e ci farà vivere un sogno lungo un intero campionato. Si caricherà avidamente dell’impegno di cacciare in rete ogni più piccola occasione che gli si presenterà. Farà il lavoro come piace a noi. Beffando, picchiando e irridendo l’avversario. Sarà inarrestabile. Freddo. Calcolatore. Cinico. Stronzo. E pure sorridente. Sarà un Dio.

Ora vi lascio respirare prima di attaccare con la seconda parte, che è poi il rovescio della medaglia.

Quest’uomo però è anche quello che va ingoiato così com’è. E se non ti piace, te lo devi far piacere. Non tollera critiche. Prese in giro e sfottò. La sua parola è legge e guai a chi lo contesta o prova a chiudergli la bocca. L’esilio seguirà a chi dei suoi compagni tenterà di reagire alle sue volontà. La sua benzina sarà l’acclamazione della folla e i suoi scioperi saranno silenziosi fino alla pazzia per chi li dovrà subire. Cacia è un’arma formidabile, ma a doppio taglio. Lo spogliatoio si dovrà adeguare, fino a risultare demolito e annichilito dalla sua presenza. I suoi capriccetti saranno oggetto di chiacchiera, ma andranno ugualmente accettati. Solo un suo pari potrà riportarlo alla ragione. E anche Foschi prima o poi lo scaricherà…

Ma tutto è perfetto così. Lui è l’uomo giusto. Nel momento giusto. Per far grande il Cesena più sbilenco mai messo insieme in questa categoria. Che il Cesena cominci a brillare, che io comincerò a cantare!

Testo di Gianluca Ambrogetti


Immagine tratta dal sito www.picenotime.it

27 Comments on “Cinico ed inarrestabile, Cacia sarà un Dio sorridente…”

  1. Grande Max ….nonostante le nostre opinioni non sempre coincidano , ed è bene che sia cosi, sei il numero uno

  2. i commenti servono a esprimere opinioni, e se si puo fare satita sui giocatori la si puo fare anche sugli scrittori, per cui non credo ci siano problemi (mi riferisco all invito alla calma), e col sorriso dico la mia impressione: Gianluca scrive molto bene, ma mi sembra che a volte si lascia prendere la mano coi virtuosismi, che a volte mi paiono fini a se stessi, mi fa lo stesso effetto di sorrentino nel cinema, questo per quanto riguarda l estetica, per il contenuto invece personalmente avrei evitato questo giudizio su un calciatore appena arrivato, ma me ne farò una ragione 🙂
    @ stefano: se devo scegliere l arma cosa mi consigli? 🙂

  3. Davide non te la prendere….anche a te come me manca quella “sensibilità” per capire….e ringrazia, che a te non ti ha sfidato a duello!!!

  4. Ok, fatto. Gli ho scritto. Cioè, ho scritto a Cacìa per chiedergli un parere sul post che ho creato su di lui. Prima gli ho chiesto l’amicizia su fb e poi gli ho mandato un messaggio, sempre dalla sua pagina fb, dove gli riportavo per intero il testo. Vediamo se ha voglia di dire qualche bella parolaccia in calabrese stretto mentre commenta il mio affresco pittorico sul suo conto. Ah, poi mi son messo a seguirlo anche su Instagram, ma lì non è pronta nemmeno la sua stessa foto…..Avete qualche altra idea su come lo si possa contattare?

  5. max e Jimmy Cricket, scusatemi, non vi avevo visto qua sotto! (ho sempre scritto dalla pagina fb e i vostri testi lì non compaiono) Io prima di scrivere le mie volute esagerazioni e speranze da tifoso, ho raccolto tutte le voci che ho potuto sulla rete fino a quando hanno cominciato ad annoiarmi. Cacìa è un bellissimo personaggio e in questo senso l’ho descritto. Credo che anche lui stesso ci si possa ritrovare, anzi, se mi dite come fare a contattarlo, chiederò a lui un commento su questo mio dipinto impressionista. Buone letture, ciao!

  6. Davide Valeriani Mannooooooo, ma cosa sei andato a pensare…..sono per la libertà, il pensiero opposto, trasversale, scavalcante e pure sotterraneo: la mia era una battuta ironica. Visto che ci stavamo comportando da innamorati ho pensato di precluderti il leggermi per ottenere l’effetto opposto!!!!! Ahahahahahaha ma vedo che non ci sono riuscito……per dirla alla Cacìa, ho tentato una finta di corpo preparatoria ad una controfinta ma già la prima non è riuscita e ho perso il pallone!!!!!! ????????????????????

  7. Ragazzi calma. Qui a Cesena Mio abbiamo sempre dato spazio a tutti e vogliamo continuare a farlo. L’articolo di Gianluca può piacere o no, ciascuno è libero di dare la propria opinione. Sicuramente il nostro obiettivo primario è stato raggiunto, far pensare, far discutere e confrontarsi. Poi saranno i fatti a dire chi più si è avvicinato alla realtà (non voglio usare la parola “ragione” perché nel calcio non esiste). Buona lettura, continuate a seguirci, scriverci e commentare. Grazie

  8. io leggo faccio i complimenti e critico quando è il caso,o vuoi solo lettori accondiscendenti….comunque potrei prendere in considerazione il tuo consiglio…

  9. Davide Valeriani Al pari dello scioperante sofferente, che non andrà allo stadio, prova a non leggermi più, se ci riesci!????????????????????????????????

  10. Questo mi piace,per quel che riguarda la satira,qual’è il confine,uno dice delle brutture poi si giustifica e dice che è satira….non saprei,per me la satira deve far ridere,le offese non mi fanno ridere,se invece questa é satira,non mi piace la satira….avete fatto sempre ottimi articoli,questo l’avete tappato,capita…

  11. Sarà gustosissimo vederlo all’opera. E non vorrei essere nei panni di chi non si è abbonato perché è in rotta con la dirigenza! Questo è un astro che passa una volta sola, per i tempi che corrono! E a me già piace, proprio così com’è !

  12. concordo con davide, il carattere di cacia non lo conosciamo, perché dobbiamo dire già a priori che non si sbatterà per la squadra, anche a me non sembra un gran benvenuto.

  13. Non mi fa impazzire e poi penso che se non giocava con continuità ad Ascoli, non so se lo farà qua… questo tipo di giocatore di solito genera tanta aspettativa che poi non viene onorata.
    Se è vero il tuo rovescio della medaglia, allora credo che non c’è dubbio che il Cesena possa diventare una squadra oppure che Cacia ne possa far parte.
    Il calcio è un gioco di squadra, che prima di tutto comincia nello spogliatoio….. speriamo non sia un flop!!!

  14. io non lo conosco,che sia uno che la butta dentro non c’e’ dubbio,ma come carattere era difficile scrivere di peggio…io non ci credo….non credo sia un gran benvenuto…..

  15. CONCORDO con te; con una precisazione: lui, a loro differenza, quando è il momento, LA METTE DENTRO. E, allora, non so tu, ma io farò davvero fatica a trattenere un sorriso d’approvazione.

  16. Oh, qua bisogna mettere dei “like” a tutta randa! E poi CONDIVIDETE con in vostri amici e tifosi!! INSOMMA, fate qualcosa!!! E’ la mia prima assoluta, esclusiva, MONDIALE! ???????????????????? (io ci avrei messo in foto lui sorridente, con due corna disegnate a biro di quelle belle lavorate da diavolo dannato…..avrebbe fatto molto figo…..Dio è e Dio rimane, mannaggia a lui!!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *