Il Cesena vince il Torneo Magagni a Granarolo dell’Emilia

Cesena 2008 al Torneo Magagni
Condividi questo articolo

GIOVANILI – A sorpresa, l’under 10 di Luca Locatelli si aggiudica il prestigioso Torneo Magagni, superando nel girone finale Empoli, Venezia e Granamica

E’ stata una vittoria inattesa, e per questo ancor più bella, quella colta ieri a Granarolo dell’Emilia (BO) dai ragazzi classe 2008 allenati da Luca Locatelli nel 5° Memorial Maurizio Magagni, organizzato alla perfezione dal Granamica ASD.

Un successo sul quale pochi avrebbero scommesso, soprattutto dopo il 6° posto di quindici giorni fa nel Torneo di Baricella (BO) (vedi Buon debutto stagionale per i Pulcini 2008) che ha rappresentato un buon inizio per una formazione completamente nuova, ma che suggeriva come ci fosse ancora tanto da lavorare per raggiungere il livello delle avversarie, formazioni decisamente più avanti nell’amalgama di squadra. E invece, le due settimane di intenso lavoro agli ordini di mister Locatelli e dei preparatori atletici e tecnici messi a disposizione dalla società hanno fatto meraviglie e, ben prima del previsto, il Cesena under 10 ha colto il suo primo successo: rispetto al precedente impegno, meno individualismi e tanto spirito di squadra, una buona tenuta del campo sia dal punto di vista fisico che tattico, oltre a diverse buone giocate collettive. Unica nota stonata, la mancanza di un portiere di ruolo che ha costretto i ragazzi ad alternarsi tra i pali, dove però tutti quanti se la sono cavata molto bene, nonostante l’evidente difficoltà. Insomma, i pulcini 2008 sono sulla buona strada e questa vittoria darà loro ancor maggior voglia di divertirsi insieme, mentre imparano pian piano i “trucchi del mestiere”…

Questi i bianconeri schierati da Luca Locatelli nel 5° Memorial Magagni (prof. 2008, dil. 2007), girone eliminatorio all’italiana al mattino, girone di finale all’italiana al pomeriggio, con partite in tempo unico di 20′, sette contro sette:

2 Zanetti Andrea
3 Manzi Enrico
4 Ottaviani Pietro
5 Maltoni Cesare
6 Lontani Simone
7 Tonti Federico
8 Galli Simone
9 Bucchi Francesco
10 De Feudis Davide
11 Casadei Enea
17 Ridolfi Mattia


Girone B

Girone sulla carta molto equilibrato, con tre formazioni professionistiche a giocarsi i due posti per il girone finale. Il Venezia, favorito, conquista il bottino pieno ed il primo posto, mentre il Cesena con due vittorie si assicura il secondo.

Cesena 2-0 Imolese

Il Cesena va costantemente all’attacco ma spreca molto, andando comunque a segno due volte, all’inizio ed alla fine del tempo: prima Lontani finalizza una bella iniziativa personale, poi Ottaviani colpisce in contropiede. L’Imolese ha disputato una buona partita, ma si è limitata a giocare di rimessa e, nonostante una certa superiorità fisica, non ha avuto scampo contro il maggior tasso tecnico dei bianconeri.

Venezia 1-0 Cesena

Dopo il 4-1 subito a Baricella, c’era attesa per la rivincita con i lagunari, che il sorteggio ha messo nuovamente sulla strada dei bianconeri. Purtroppo però, il Cesena non riesce a concretizzare un netto predominio nella prima parte di partita che porta a diverse occasioni clamorosamente fallite e una traversa colpita. Sullo 0-0 si va al finale di tempo, decisamente più equilibrato, con buone opportunità da entrambe le parti, ma il solo Venezia a concretizzarne una a 3′ dal termine.

Cesena 3-1 Parma

Qualche difficoltà iniziale per il Cesena contro la formazione ducale che prende campo nei primi minuti e si porta in vantaggio. Ma i bianconeri non mollano ed anzi reagiscono alla grande, mettendo sotto gli avversari: prima Ottaviani pareggia con un’azione dalla destra che lo porta a concludere a colpo sicuro, poi Galli raddoppia con un tocco sottomisura, infine Manzi infila l’incrocio con un destro dalla distanza. Grazie a questa netta vittoria il Cesena accede al girone di finale 1°-4° posto.

Classifica finale: Venezia 9, Cesena 6, Imolese 3, Parma 0


Girone finale 1° – 4° posto

L’Empoli arriva da grande favorito al girone finale grazie a tre vittorie, 12 gol fatti e 0 subiti, dopo aver dominato il Girone A con Granamica ASD, Forlì e Bologna. Nemmeno il Venezia ha ancora subito gol (4 fatti) e si pone come principale alternativa, ma saranno invece le seconde a festeggiare…

Cesena 2-1 Empoli

Il temibile Empoli cede di fronte ad un Cesena compatto e volenteroso al termine di una partita di alto livello tra le formazioni più forti viste a questo Magagni: match piacevole, equilibrato e giocato a viso aperto, con poche occasioni, equamente divise tra le due formazioni. Il Cesena ha però il merito di riuscire a concretizzare quanto prodotto, grazie alla miglior prestazione corale della giornata: Galli apre le marcature e Lontani raddoppia, mentre l’Empoli accorcia le distanze solo nel finale, senza quindi mettere in discussione il successo bianconero.

Venezia 1-1 Cesena

Così come l’Empoli, anche il Venezia subisce il primo gol del torneo per mano del Cesena, con Maltoni che in apertura di tempo approfitta di un’indecisione del portiere ed insacca da due passi. Il Venezia meritatamente pareggia e la partita prosegue sul filo dell’equilibrio, senza grandi sussulti, fino al fischio finale.

Cesena 2-0 Granamica ASD (dil. 2007)

Nei fatti, la finalissima del Torneo. Partono decisamente meglio i padroni di casa che colgono subito un palo a portiere battuto, ma con molto ordine e spirito di sacrificio i bianconeri riescono a contenere la maggior fisicità degli avversari, di un anno più grandi, e attraverso due splendide verticalizzazioni vanno a segno con Tonti e Bucchi. Il Granamica cambia completamente i suoi uomini a metà tempo, inserendo ragazzi molto piazzati fisicamente ma decisamente meno rapidi, circostanza che consente al Cesena di controllare fino alla fine senza troppi patemi. Al fischio finale esplode la festa: il Cesena è campione !

Classifica finale: Cesena 7, Granamica ASD 4, Empoli 3, Venezia 2

One Comment on “Il Cesena vince il Torneo Magagni a Granarolo dell’Emilia”

Comments are closed.