Cesena, eccoti la via per conquistare direttamente la Serie C

Cesena-Savignanese 1-0 Curva Mare
Invia l'articolo agli amici

LO SPUNTO – Dopo le vacanze natalizie il Cesena è pronto a tornare in campo contro l’Avezzano, nella speranza di avvicinarsi sempre più alla promozione in C

Il 28 aprile 2019 il Cesena FC sfiderà il Castelfidardo tra le mura amiche del Dino Manuzzi. Sarebbe molto bello poter celebrare a casa, quel giorno, la promozione in Serie C, senza dover aspettare l’ultima giornata, senza ulteriori sofferenze o preoccupazioni. Dopo tutto quello che abbiamo vissuto negli ultimi anni, e in particolar modo nel corso dell’ultima estate, noi tifosi e la città intera lo meritiamo. Ma è un obiettivo che, almeno ad oggi, è ancora molto complesso da raggiungere, con i rivali che non daranno tregua ai colori bianconeri. Se il Cesena dovesse davvero giungere alla sfida contro il Castelfidardo con la possibilità di ottenere la promozione lo stesso giorno, io prometto di essere al Dino Manuzzi per festeggiare insieme a tutti voi, nonostante il lungo viaggio dalla Spagna. La strada verso la Serie C è dura e difficile, ma possiamo farcela. Seguiamo, passo passo, la via della C:

• Cuore: combatti ogni minuto, non aver paura della sconfitta, ogni giocatore dia il massimo in campo, dimentica la paura di fallire e fissa la tua mente sui tre punti in ogni partita. Cuore per combattere e ottenere ogni punto di questo campionato. Cuore per conquistare la Serie C.

• Calma: non trasformare ogni sconfitta in una tragedia, sostieni i giocatori e l’allenatore Angelini, non perdere i nervi prima di ogni altro obiettivo, per mantenere l’atmosfera del club calma e fiduciosa, per far sapere a tutti che hanno il nostro sostegno. Calma per conquistare la Serie C.

• Cavalluccio: sapendo cosa siamo, non dimenticando da dove veniamo, fidati, siamo stati grandi e grandi saremo di nuovo, ma dobbiamo lasciare una traccia di affetto. Cavalluccio per la Serie C.

Cuore, Calma, Cavalluccio, Calcio, Cesena.

E il 28 aprile…la visita del Castelfidardo sará una grande festa?! Dopotutto…Castelfidardo? Mmm…inizia per C. Buon segno!

 

Commenta con Facebook

About Jaime Mariño

COLLABORATORE – Jaime Mariño è nato in un piccolo paesino della Galizia, nel nord della Spagna, ora vive a Madrid. Ha diretto il dipartimento editoriale dell’agenzia Imagia Officina e dal 2016 labora come freelance per varie agenzie di comunicazione. Ha pubblicato articoli ed ha collaborato con prestigiosi media e reti radio come XLSEMANAL, ESQUIRE, La Voz de Galicia, Cadena Cope, Radio Galega, tra gli altri. Nell’estate del 2018 stava cercando informazioni su Giulio Cesare ed il Rubicone e ha trovato il Cavalluccio per caso. Ha allora pensato che in tempo di tori, leoni, aquile, tigri… una squadra che ha un cavalluccio sullo scudetto merita di essere amata. Insomma, è stato amore a prima vista ! Inoltre, la squadra ha dovuto ricominciare da capo, rinascere dal basso, come tutte le persone devono fare tante volte. Anche lui… Così ha aperto il primo (e a quanto pare, per ora unico) blog spagnolo sul Cesena, Micavalluccio, poi ha scoperto Cesena Mio...

View all posts by Jaime Mariño →