Il Cesena che verrà ripartirà da Toscano e Stefanelli

Villa Silvia - Verso Cesena-Monopoli
Condividi questo articolo

QUI VILLA SILVIA – È terminata la stagione del Cesena dopo la cocente eliminazione subita dal Monopoli

La stagione del Cesena è terminata come peggio non si poteva. Quasi tre settimane fa, infatti, i bianconeri sono stati incredibilmente sconfitti al Dino Manuzzi dal Monopoli per 0-3, risultato che ha sancito l’eliminazione al primo turno della fase nazionale (vedi Playoff SerieC #5 – Nei quattro match, ben tre vittorie in trasferta). La delusione è tanta, soprattutto perché la squadra allenata da Viali è stata passiva e demolita per 90′ da una onesta formazione di Serie C. Subito dopo la partita, l’allenatore ha comunicato in conferenza stampa che non sarà l’allenatore del Cesena per la prossima stagione e subito dopo è stato ufficializzato che al DS Zebi non verrà rinnovato il contratto.

Termina dunque il ciclo avviato dalla società bianconera due anni e mezzo fa, quando Viali esordì nel campionato di Serie C subentrando a Modesto. Le due stagioni e mezzo alla guida del Cesena hanno fatto intravvedere alti (pochi) e bassi (tanti), con i bianconeri eliminati ai playoff da squadre sulla carta più deboli e meno attrezzate. Per il futuro, si è fatto il nome di Domenico Toscano, allenatore esperto della categoria che in carriera ha conquistato ben tre promozioni dalla Serie C alla Serie B. Come direttore sportivo invece è dato per fatto l’ingaggio di Stefano Stefanelli, giovane in rampa di lancio che ha militato anche nel Carpi di Castori, nell’ultima stagione dirigente della Pistoiese.

La stagione bianconera però è finalmente finita: dopo la vittoriosa amichevole di beneficenza sul campo del Forlimpopoli, il Cesena si è allenato a Villa Silvia prima del rompete le righe generale. A questo punto, la società ha iniziato a pensare alla nuova annata che, giocoforza, dovrà riportare entusiasmo in una piazza svuotata dagli ultimi insuccessi e dalle ultime annate prive di competitività.


Immagine tratta dal sito cesenatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.