Il Cesena ha annunciato lo staff tecnico del settore giovanile

Allenatori Cesena
Condividi questo articolo

GIOVANILI – Ieri pomeriggio, il Cesena ha ufficializzato i nomi degli allenatori delle varie formazioni giovanili, coordinati dal responsabile Davor Jozic

Uno dei primi impegni del nuovo responsabile del settore giovanile Davor Jozic, probabilmente il più importante, era quello di scegliere lo staff tecnico per la prossima stagione, la prima con il bosniaco al comando della rinnovata struttura. Ricordiamo infatti che l’attività giovanile è stata scissa in due componenti, da una parte quella dei cosiddetti “selezionati”, ovvero i ragazzi dagli Esordienti alla Beretti che fanno capo direttamente al Cesena FC, dall’altro l’Accademia Calcio Cesena, che a regime accoglierà i Pulcini e la Scuola Calcio, ma che in deroga, per qualche anno ancora, avrà in organico ragazzi di ogni età (i “non selezionati” precedentemente tesserati per il Romagna Centro). Entrambe le realtà, ancorché inquadrate in legal entity diverse (ma controllate interamente dalla holding CFC SpA), saranno dirette dallo stesso responsabile, che quindi ricopre un ruolo fondamentale per il futuro della società, visto che il Settore Giovanile vuole e deve tornare ad essere il punto di riferimento principale per una società di provincia come il Cesena.

Nel comunicare lo staff tecnico per la stagione 2019/20, Davor Jozic ha annunciato due novità. O meglio, due graditi ritorni: Filippo Masolini (era a Santarcangelo) e Alessio Serafini (era a Rimini). Ad entrambi è stata assegnata una squadra “selezionata” del Cesena FC, mentre tutte le altre formazioni avranno un allenatore che già quest’anno era nei ranghi bianconeri, per un totale di 7 conferme. “Due sono state le linee guida che hanno ispirato queste scelte. C’è tanto da lavoro da fare e pertanto ho puntato sull’esperienza: questo spiega i ritorni di Masolini e Serafini, che conoscono già l’ambiente del Cesena. Dall’altro lato non dobbiamo dimenticare la nostra missione di far crescere i ragazzi e pertanto ho voluto che alcuni tecnici tornassero ad allenare i più piccoli. Discorso diverso per Ceccarelli, che negli ultimi anni ha sempre lavorato nelle fasce più alte per prepararle al mondo dei grandi”.

Inoltre, facendo seguito a quanto dichiarato recentemente da Aurelio Manuzzi (il delegato del CdA per l’attività giovanile), anche Jozic ha sottolineato il disappunto per la partenza di diversi ragazzi, in alcuni casi anche molto giovani (e quindi svincolati, visto che il vincolo pluriennale si firma solo a 15 anni), verso importanti realtà limitrofe, in particolare Spal e Bologna: “Dobbiamo ricreare l’attaccamento alla maglia bianconera, che negli ultimi tempi si è un po’ perso. Per riuscirci va fatto un lavoro anche sui genitori, facendo capire che il loro figlio può crescere benissimo nel Cesena senza per forza dover, a dodici o tredici anni, farsi ammaliare dalla chiamata di un club di serie A. E poi dobbiamo ripristinare, anzi lo stiamo già facendo, il rapporto con le altre società del nostro territorio, che ci aiuteranno a scoprire e coltivare i migliori talenti”.

Con questo rinnovato organigramma, l’attività avrà inizio verso la fine del mese di agosto, con l’intenzione di confermare quanto di buono già realizzato quest’anno. Infatti, in tutti i campionati e tornei a cui ha preso parte, il Cesena ha sfoderato ottime prestazioni dal punto di vista tecnico e messo in mostra un comportamento esemplare, dentro e fuori dal campo. Senza trascurare il fatto che sono anche arrivati prestigiosi risultati, come ad esempio la vittoria al Città di Camisano coi 2007 (vedi Il Cesena 2007 trionfa al Torneo Internazionale Città di Camisano), il successo al Città di Meldola coi 2008 (vedi “Città di Meldola”: il Cesena vince (e convince)) e diversi altri, oltre ai tantissimi piazzamenti tra le prime quattro per i 2005, 2006, 2007, 2008 e 2009 nei vari campionati e tornei locali, nazionali ed anche internazionali, come il Protti (2005), il Torneo dei Presidenti (2006), il Città di Rimini (2007), lo Stuoie Kids Foot (2008) e la Junior Talents Cup (2009).


Immagine tratta dalla pagina www.facebook.com/Football-Academy-Play-e-Fun

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *