Contro il Siena diverse defezioni per il Cesena

Villa Silvia - Verso Cesena-Monopoli
Condividi questo articolo

QUI VILLA SILVIA – Domenica pomeriggio (ore 17.30) il Cesena sfiderà il Siena nell’ultima gara casalinga dell’anno

È quasi giunto il momento di tirare le somme sull’anno appena trascorso. Prima però, il Cesena è atteso da due impegni piuttosto complicati. Domenica pomeriggio arriverà al Manuzzi un pericolante Siena, reduce da quattro sconfitte consecutive, mentre mercoledì pomeriggio la squadra allenata da Viali giocherà a Gubbio. Dopo un periodo tutto sommato di riposo per l’infermeria bianconera, la squadra ha ricominciato a perdere i pezzi. Per le ultime due gare dell’anno, infatti, non saranno a disposizione Gonnelli, Rigoni, Brambilla, Ilari e Caturano.

Al momento il Cesena ha conquistato 36 punti con ancora una gara da giocare nel girone d’andata, migliorando di fatto l’ottimo risultato ottenuto lo scorso anno. Appurato che, con ogni probabilità, la vetta della classifica rimarrà appannaggio di una tra Modena e Reggiana, i bianconeri dovranno continuare a giocare con l’obiettivo di vincere ogni partita, provando a raggiungere la terza posizione che permetterebbe al Cavalluccio di evitare la fase play-off intergirone.

Considerate le defezioni che Viali dovrà tenere in considerazione per la partita contro il Siena, è scontato l’utilizzo dei tre under nel reparto difensivo. Davanti a Nardi infatti giocheranno Candela a destra, Ciofi e Mulè centrali e Favale a sinistra. A centrocampo scarseggiano le scelte: dovrebbero dunque giocare Ardizzone, Steffé e Missiroli. Qualche dubbio in più per quanto riguarda la fase offensiva: se Bortolussi è intoccabile, bisognerà capire chi giocherà alle sue spalle. Probabile la conferma di Zecca e Pierini, anche se uno tra Berti e Tonin potrebbe insidiare uno degli esterni ex Sassuolo.


Immagine tratta dal sito cesenatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.