Il Cesena reagisce ed è premiato dalle pagelle. Valeri il migliore

Analisi pagelle Vastese-Cesena
Invia l'articolo agli amici

ANALISI PAGELLE – Sotto dopo 45′, il Cesena rientra dagli spogliatoi con un altro piglio e ribalta la partita. Sugli scudi Valeri, migliore dei bianconeri

Inevitabilmente, tenuto conto della categoria che attualmente frequenta, sono sempre meno coloro che propongono le pagelle dei match del Cesena (abbiamo infatti perso per strada quasi tutte le testate nazionali, sia cartacee che online). Tuttavia, trattandosi pur sempre del format più amato dai lettori, vogliamo continuare a confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Vastese-Cesena di ieri.

E’ un Cesena finalmente ritrovato quello che ha sconfitto ieri pomeriggio la Vastese al termine di una gara piuttosto combattuta. E’ vero, i bianconeri hanno usufruito di un rigore (il secondo) piuttosto generoso, ma ciò che conforta tutti i tifosi è stato l’atteggiamento messo in mostra nel corso della ripresa che ci ha fatto tornare indietro di qualche mese, quando la squadra di Angelini attaccava a testa bassa alla costante ricerca del gol. Il secondo tempo di ieri ha regalato infatti al Cesena un +5 ai danni del Matelica, sconfitto a Recanati, che permetterà alla squadra di affrontare con molta più serenità gli ultimi tre impegni della stagione.

Mamma mia Valeri!!

La doppietta decisiva l’ha segnata Alessandro, che per le pagelle si è meritato un 7,20 medio di tutto rispetto, ma per le testate il migliore in campo è stato Valeri (7,30 medio). Con le sue sgroppate sulla fascia sinistra ha praticamente messo in difficoltà tutta la Vastese, procurandosi il rigore del pareggio e mettendo in mezzo all’area diversi palloni interessanti (uno su tutti quello di Tonelli) non sfruttati. Dopo il goffo autogol messo a segno contro il Montegiorgio, l’ex difensore di Rieti e Lecce ha dimostrato di essere tornato quello di inizio stagione. Per quanto riguarda la squadra, il 6,17 medio con il quale è stata valutata certifica una prestazione più che sufficiente, soprattutto per quanto riguarda la ripresa. Da segnalare la netta insufficienza (4,90 medio) del giovane Munari, reo di aver praticamente regalato il gol dell’1-0 sul finire del primo tempo. Per quanto riguarda l’allenatore, Angelini è stato valutato con voti che vanno dal 5,5 al 6,5 per un 6 medio che gli ha permesso di tornare alla sufficienza dopo le ultime pesanti battute d’arresto.

Infine, la solita occhiata al metro di giudizio delle varie testate. Quest’oggi risulta particolarmente generoso Il Resto del Carlino, che ha assegnato voti per 6,50 di media (addirittura +0,23), mentre TuttoCesena si colloca all’estremo opposto con un tondo 6,00 (-0,17). Cesena Mio (vedi Vastese 1-2 Cesena, le pagelle di Cesena Mio) con 6,05 (-0,12) resta invece nelle vicinanze della media complessiva seppur dalla parte negativa della forchetta.


Immagine tratta dalla pagina www.facebook.com/VasteseCalcio

Commenta con Facebook

About Nicholas Brasini

Nicholas Brasini, tifoso sfegatato dei bianconeri, studia Ingegneria e Scienze Informatiche a Cesena e nel tempo libero collabora con il “Corriere Romagna”, seguendo gli allenamenti a Villa Silvia del Cavalluccio. Folgorato da quella maglia a partire dal 2007, anno della retrocessione in Serie C, avrebbe potuto dedicarsi ad altro, ma ha continuato a credere in questi colori ed oggi si gode il suo Cesena dagli spalti della Curva Mare.

View all posts by Nicholas Brasini →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *