Cesena 4-0 Ravenna, le pagelle di Cesena Mio

Cesena-Ravenna
Condividi questo articolo

PAGELLE – In superiorità numerica per oltre un’ora, il Cesena stende il Ravenna 4-0. Tutti nella ripresa i gol: Ciofi, Koffi e Ardizzone (2)

Seconda vittoria consecutiva per il Cesena che domina 4-0 un Ravenna modesto ed in inferiorità numerica. Il match è stato infatti pesantemente condizionato dall’espulsione di Jidayi al 24′, comminata per fallo da ultimo uomo su Bortolussi lanciato a rete. Nella ripresa, i bianconeri si sono scatenati, timbrando la prima rete al 48′ con Ciofi che ha confezionato un bellissimo tiro di destro dal limite dell’area, per poi prendere il largo tra il 71′ e il 78′ con la doppietta di Ardizzone ed il gol di uno scatenato Koffi, subentrato nella ripresa. Con 7 punti in una settimana, gli uomini di mister Viali hanno raggiunto quota 17, agguantando Triestina e Matelica al settimo posto: la prossima partita sarà proprio contro i marchigiani, decisiva per capire se questo Cesena può ambire ad un posto playoff o meno. Ecco le pagelle di Cesena Mio:

NARDI 6: esattamente come contro la Vis Pesaro, non deve effettuare alcuna parata, limitandosi a compiere precise ed attente uscite sui rari traversoni dal fondo operati dal Ravenna.

CIOFI 7: è lui a sbloccare la partita con un destro “alla Parolo” dal limite dell’area. In fase difensiva, al suo lato Perri non lo impensierisce mai.

GONNELLI 6,5: se la cava alla grande su tutti i palloni, risultando importante anche in fase di impostazione.

MADDALONI 6,5: qualche volta Mokulu lo mette in difficoltà, ma considerando la fisicità e l’esperienza del numero 9 del Ravenna, è già tanta roba non averlo mai messo nelle condizioni di rendersi pericoloso.

FAVALE 6,5: sulla sua corsia soffre ogni tanto le scorribande dell’ex Franchini, ma la sua prestazione odierna è forse la migliore da quando veste la maglia del Cavalluccio, specialmente per la costanza e precisione con le quali ha supportato la fase offensiva.

STEFFE’ 6,5: anche oggi si fa sentire in entrambe le fasi, recuperando tantissimi palloni in pressing e buttandosi spesso in avanti per creare superiorità.

DAL 82′ CAMPAGNA SV

PETERMANN 6,5: ritorna titolare senza deludere la aspettative. Bene sia nel fraseggio che nelle verticalizzazioni: da una sua invenzione per Bortolussi scaturisce l’espulsione a metà primo tempo di Jidayi che spiana la strada al Cesena.

DAL 72′ CAPELLINI 6: entra quando il sipario è, di fatto, già calato. Sfiora comunque il gol  nel finale.

ARDIZZONE 7: dopo un primo tempo abbastanza anonimo, sale in cattedra nella ripresa, siglando le due reti che mettono al sicuro il risultato.

DAL 82′ SALA SV

CAPANNI 6,5: solita “partenza diesel” per il giovane in prestito dal Milan, ma appena scalda il motore, crea continui grattacapi alla difesa ravennate, che fatica a contenerlo.

DAL 68′ KOFFI 7,5: impatto clamoroso sulla gara per l’ex talentino della primavera della Fiorentina, che prima manda brillantemente in porta Ardizzone per la rete del 2-0, per poi mettersi in proprio e firmare il tris.

BORTOLUSSI 6,5: seconda partita stagionale in cui il Cesena riesce a conquistare i tre punti senza il suo squillo là davanti. La sua prestazione in campo è comunque risultata fondamentale, sia perché il fallo da rosso di Jidaiy è su di lui, sia perché più ha aperto spazi per l’inserimento dei compagni.

DAL 72′ ZECCA 7: probabilmente Viali ha intuito come il ragazzo renda al meglio al centro dell’attacco, da prima o seconda punta, e non sull’esterno. Sigla anche due assist sublimi per le reti di Koffi e Ardizzone.

RUSSINI 6: altra buona prova la sua, sebbene oggi non incida come al solito in attacco. Viali cerca di tenerlo in campo per tutti i 90′ per provare a farlo sbloccare, ma oggi non era giornata…

ALL. VIALI 7: il Cesena doveva confermare le buone cose viste contro la Vis Pesaro e così è stato. I bianconeri sembrano finalmente aver ritrovato solidità in difesa, con gli inserimenti di Maddaloni e Nardi al posto di Ricci e Satalino, nonché pericolosità in avanti col ritorno al modulo coi due esterni dietro una punta centrale. E per ora va benissimo così!


Elaborazione grafica tratta da  it.wikipedia.org

One Comment on “Cesena 4-0 Ravenna, le pagelle di Cesena Mio”

  1. Pur tenendo conto della superiorità numerica direi che a me la partita e la prestazione mi sono è piaciute molto di piuo.che a Pesaro…
    Darei mezzo voto in più a Nardi ,e Russini,
    È un bel 7 a Steffe’….che mi convince sempre di più
    Ottimo Zecca , anche se il bel goal annullato era di Sala

    Teniamoci stretti Koffi che ha tecnica e velocità di categoria superiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *