Cesena, 15 acquisti per puntare alla promozione

Amichevole Cesena-Nazionale San Marino
Invia l'articolo agli amici

CALCIOMERCATO – Dalla nascita del Cesena FC, il ds Pelliccioni ha ingaggiato ben 15 per costruire una rosa competitiva

Sono 29 gli effettivi a disposizione del tecnico Beppe Angelini, partiti sabato sera per raggiungere il ritiro di Acquapartita. In questa settimana, l’allenatore ed il suo staff faranno del loro meglio per mifgliorare il gioco e portare ad un livello omogeneo la condizione generale del gruppo.

Cesena che può considerarsi praticamente al completo, si attende infatti solo l’arrivo del baby portiere Arlis Shala e forse qualche movimento in uscita entro il 15 settembre (data di chiusura del mercato dilettanti) per sfoltire il folto gruppo. Il tutto considerando che, come noto, in Serie D vige l’obbligo di schierare in campo dal primo minuto almeno un 1998, due 1999 ed un 2000, circostanza che rende giocoforza la rosa ricca di giovanissimi. Oltre a questi, dal 30 luglio, ovvero da quando è diventato ufficialmente direttore sportivo, il lavoro di Alfio Pelliccioni è stato laborioso e proficuo: ai pochi elementi che già si stavano allenando a Martorano agli ordini di Beppe Angelini dell’allora Romagna Centro, ha aggiunto ben 15 pedine di spessore per cercare di allestire una rosa da promozione, l’obiettivo di questa stagione.

Il primo a dire sì al nuovo Cesena è stato il baby Nicola Andreoli, attaccante proveniente dalla Primavera bianconera. Però i colpi da novanta del diesse sammarinese sono stati in primis i ritorni di capitan Beppe De Feudis e di Davide Biondini, due ragazzi col dna cesenate, pronti a trainare il gruppo nei momenti topici della stagione. De Feudis, tra l’altro, è un amuleto che fa ben sperare, avendo in carriera conquistato ben cinque promozioni (quattro col Cavalluccio ed una col Torino). Curriculum vincente per la categoria è anche quello dell’ariete Giovanni Ricciardo, tre trionfi in D ed un bagaglio di esperienza che potrà essere utile nello sbloccare le gare complicate; lo stesso compito avranno le due new entry offensive di caratura superiore che rispondono al nome di Danilo Alessandro, che sta già convincendo in queste prime uscite amichevoli col suo talento, e Loris Tortori, ultimo arrivato su cui si nutrono grandi aspettative.

In mediana un altro gradito ritorno è stato quello di Nicola Capellini, cesenate doc, che nel corso di queste stagioni tra Forlì e Santarcangelo si è confermato elemento duttile ed affidabile. Per la retroguardia sono approdati in Romagna due centrali di stazza fisica e carisma come Maikol Benassi e Apostolos Stikas, oltre al promettente giovane Mario Noce, vittorioso con la maglia del Gozzano nella passata stagione. Sulla sinistra si punta con convinzione sugli under Emanuele Valeri, che nonostante la giovane età vanta già un campionato da protagonista nel Rieti ed una promozione col Lecce lo scorso anno, e su Raffaele De Gregorio, reduce dalla positiva annata in D a Matelica. Volti nuovi e giovanissimi anche tra i pali, dove ci sarà lotta settimanale per conquistarsi la maglia numero uno tra  Lorenzo Sarini, West Astuti e probabilmente Arlis Shala, atteso a giorni in Romagna.


Immagine tratta dalla pagina Facebook Cesena Fc