Contro l’Imolese gli stessi 11 di Lucca

Cesena-Imolese
Condividi questo articolo

PROBABILI FORMAZIONI – Oggi pomeriggio (ore 17.30) al Manuzzi il Cesena ospita l’Imolese. Probabile l’impiego degli stessi 11 di Lucca

Dopo il pareggio casalingo contro il Gubbio e la vittoria in rimonta a Lucca di una settimana fa, il Cesena ospiterà questo pomeriggio (ore 17.30) al Manuzzi l’Imolese, reduce dalla vittoriosa trasferta di Viterbo per 0-3. La squadra allenata da Viali proverà a dare continuità di risultati nella speranza di mostrare miglioramenti soprattutto dal punto di vista tecnico e dello sviluppo del gioco. Si riapriranno dunque i cancelli del Manuzzi per tutti i tifosi bianconeri, che anche oggi però non saranno tantissimi a sostenere la squadra dal vivo. La partita verrà trasmessa in diretta sui canali di ElevenSports.

Qui Cesena

La vittoria contro la Lucchese è piaciuta a Viali, che ieri in conferenza stampa si è dichiarato soddisfatto dei suoi fino al 60′ circa, mentre il successivo calo (fisico e mentale) non è stato digerito dall’allenatore del Cesena, che si augura oggi di vedere un altro atteggiamento per tutti i 90′ di gioco. La formazione dovrebbe essere la stessa schierata una settimana fa, anche perché sono ancora out Gonnelli e Adamoli. Va in panchina il neo acquisto Pogliano, centrale difensivo classe ’98 acquistato per tamponare l’emergenza difensiva bianconera. Davanti a Nardi giocheranno dunque Candela, Ciofi, Mulé e Yabre. A centrocampo sono sicuri del posto Ilari e Zecca sulle fasce, mentre nel mezzo è probabile che giochino ancora Steffè e Ardizzone. Rigoni non ha ancora i 90′ nelle gambe, ma sicuramente potrà dare una mano ai suoi nel corso della ripresa. In attacco nessun dubbio: Caturano e Bortolussi andranno alla caccia del primo gol in campionato.

Ballottaggi: Steffè 70% – Rigoni 30%.

CESENA FC (4-4-2): Nardi; Candela, Ciofi, Mulé, Yabre; Ilari, Steffé, Ardizzone, Zecca; Bortolussi, Caturano. All.: Viali.

Attenzione a…

Non dovrebbe partire dal 1′, ma l’ex Gianluca Turchetta rappresenta senza dubbio un pericolo per la retroguardia romagnola. Classe ’91 nativo di Cesena, Turchetta ha raggiunto il punto più alto in carriera vestendo la maglia del Sudtirol e segnando anche diverse reti in Serie C.


Elaborazione grafica tratta dal sito homecrowd.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *