Un Cesena femminile da impazzire! Battuto il Milan Ladies 3-1

Cesena-Milan femminile 3-1
Condividi questo articolo

CALCIO FEMMINILE – Grazie ad una splendida prestazione, le bianconere hanno sconfitto il Milan Ladies per 3-1 risollevandosi in classifica

Nello scorso weekend vi avevamo introdotto al Cesena femminile, grazie alle parole di Cristina Ugolini, una delle giocatrici simbolo del Cavalluccio (leggi “Con orgoglio e passione, portiamo il Cavalluccio in giro per l’Italia”). La giocatrice del Cesena ci aveva raccontato il pre partita dell’importantissima sfida casalinga contro il Milan Ladies. Fortunatamente il Cesena ha disputato una prestazione gagliarda riuscendo a trovare tre punti meritatissimi. Di seguito le parole della Ugolini:

Eccolo lì, il bello del calcio, una settimana prima sei morto, quella dopo risorgi…Si riparte dall’ultima di andata, agganciando il Milan in classifica. Finisse il campionato oggi saremmo salve… Che giostra di emozioni! La partita è stata senza storia, a parte qualche piccolo momento di indecisione poco prima del nostro 1 a 0 e subito dopo il loro gol. D’altronde in una settimana non si possono cancellare tutte le incertezze e fragilità che ci hanno accompagnate per un po’. Domenica però non ce n’era per nessuno, giusto l’atteggiamento, giusta la cattiveria, giusta la gestione, giusta la pressione in tutte le zone del campo… non ce n’era!

Finisse il campionato oggi saremmo salve…che giostra di emozioni!

Al fischio finale è esplosa la festa, come mancava da troppo tempo, felici di aver finalmente ottenuto una vittoria dopo una prova convincente. Adesso sarà sosta, arriva la nazionale italiana proprio a Cesena, in un’amichevole di preparazione al Mondiale, contro il Galles. La nazionale, il sogno di tutti coloro che giocano a calcio, sarà un’occasione anche per tutte le bambine del Cesena di vedere da vicino cos’è la maglia azzurra. Ho avuto la fortuna di essere nel giro per qualche tempo e posso confermare che è un’emozione, un brivido continuo lungo la schiena… oggi ancora di più, perché finalmente ci sono veri investimenti nel calcio in rosa e chi riesce ad arrivare in serie A, soprattutto nei club più blasonati, può fare vita da atleta.

La nazionale, il sogno di tutti coloro che giocano a calcio, sarà un’occasione anche per tutte le bambine del Cesena

Ricordo che per la mia convocazione in Korea con la nazionale ho dovuto supplicare i miei datori di lavoro di allora di lasciarmi andare senza licenziarmi… I tempi cambiano e mai come in questo caso, per fortuna! Perciò, amici di Cesena Mio, il 22 al Manuzzi c’è la nazionale, ma rimanete concentrati perché il 27 torniamo noi in campo, per un’altra grande sfida, in casa contro la Roma!


Testo di Cri5tinaUgolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *