Cesena 3-1 Arezzo, le pagelle di Cesena Mio

Pagelle Cesena-Arezzo
Condividi questo articolo

PAGELLE – Dominio dei bianconeri che, senza fare calcoli, battono l’Arezzo e lo fa retrocedere in D. Il Cesena settimo affronterà il Mantova

Splendida vittoria del Cesena, che stende 3-1 l’Arezzo senza rischiare quasi nulla nell’arco dei 90 minuti. La squadra di mister Viali è stata padrone del gioco fin da subito, un po’ a sorpresa se vogliamo, dal momento che gli avversari avrebbero dovuto essere indemoniati, a caccia di almeno un pareggio per centrare l’accesso ai playout. Al 13′ ha sbloccato subito il match Sorrentino, bravo a sfruttare al meglio un traversone di Zecca dalla destra. Il 2-0 è arrivato al 39′ con Bortolussi, che ha trasformato per la quarta volta in stagione dagli undici metri e conquistato così la vetta della classifica marcatori (16 gol). Nella ripresa sono sempre i bianconeri a giocare meglio: la rete del neoentrato Petermann al 79′ ha chiuso definitivamente i giochi, condannando i toscani,  a retrocedere direttamente in Serie D, nonostante l’inultile gol al 90’+1′ di Piu. Ora i bianconeri dovranno affrontare il Mantova domenica prossima in gara secca al Dino Manuzzi per il primo turno preliminare dei playoff. Ecco le pagelle di Cesena Mio:

NARDI 6,5: attento sulle estemporanee conclusioni di Cutolo dalla distanza ed anche sulle uscite. Commette un erroraccio nel finale, dopo aver subito incolpevolmente la rete di Piu, ma fortunatamente senza conseguenze sul match.

ZAPPELLA 6,5: sempre nel vivo della manovra bianconera, specialmente nelle ripartenze: arriva spesso sul fondo, crossando anche con buona precisione.

GONNELLI 6,5: una prova senza sbavature,  sempre in anticipo sugli attaccanti dell’Arezzo.

CIOFI 6: leggermente più in difficoltà rispetto al compagno di reparto, specialmente nella ripresa. Comunque, salva sulla linea all’85’, mentre è in ritardo sulla rete di Piu.

FAVALE 6: il passo sembra essere tornato quello dei tempi migliori, ma ha spesso ha troppa fretta di concludere l’azione; ha il merito di procurarsi il rigore poi trasformato da Bortolussi. Un po’ in difficoltà a contenere Cutolo nella ripresa.

DAL 81′ TONETTO SV

COLLOCOLO 6,5: un recuperatore di palloni incredibile: è da un suo recupero che nasce il gol del vantaggio di Sorrentino, ma anche tante altre azioni bianconere poi non capitalizzate.

DAL 75′ ARDIZZONE 6,5: ha un impatto positivo sulla partita, giostrando con qualità i palloni pervenutigli. Suo l’appoggio che libera Petermann per la terza rete bianconera, così come l’assist clamorosamente non sfruttato da Munari a 5 minuti dal termine.

DI GENNARO 6: con lui in campo il Cesena gioca decisamente meglio, ma oggi ha sbagliato qualcosa di troppo negli ultimi metri. Sbaglia anche un disimpegno a pochi minuti dalla fine del primo tempo che per poco non porta sul 2-1 il match.

DAL 75′ PETERMANN 6,5: chiude i giochi siglando poco dopo essere subentrato.

STEFFE’ 6,5: motorino perpetuo del centrocampo, svaria da destra a sinistra, toccando tantissimi palloni con lucidità e intelligenza per tutti i 90 minuti, senza mai subire la stanchezza.

ZECCA 7: è il pericolo numero uno per la difesa dell’Arezzo, che non riesce mai a fermarlo sulla fascia destra. Firma l’assist per la rete di Sorrentino e partecipa in qualche modo anche alla rete del 3-0, dato che il cross da cui si origina l’azione è suo. Meriterebbe il gol, ma probabilmente se lo sarà tenuto per i playoff…

SORRENTINO 7: sblocca la gara con un gran gol in acrobazia. Poi si fa vedere un po’ meno vedere in area di rigore, ma non per questo fa mancare la sua presenza in entrambe le fasi.

DAL 63′ NANNI 6: non molto appariscente, però lotta tanto.

BORTOLUSSI 7: conquista il titolo di capocannoniere nel giorno del suo venticinquesimo compleanno, realizzando dal dischetto la rete del 2-0. Per il resto, si fa apprezzare per la consueta intensità.

DAL 81′ MUNARI SV

ALL. VIALI: il Cesena oggi gira a meraviglia, collezionando palle gol a ripetizione senza mai dare l’impressione di lasciare il comando del gioco agli avversari. Era proprio contro questo tipo di squadre che i bianconeri non riuscivano più a vincere, specialmente in casa e non resta che sperare che questa vittoria sia di buon auspicio per gli imminenti playoff.


Elaborazione grafica tratta da  it.wikipedia.org

One Comment on “Cesena 3-1 Arezzo, le pagelle di Cesena Mio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *