Cesena ancora insufficiente. Folle il gesto compiuto da Ricciardo

Analisi pagelle Campobasso-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Oltre la brutta prestazione complessiva, il Cesena paga carissimo l’errore dal dischetto di Alessandro e l’assurda espulsione di Ricciardo

Inevitabilmente, tenuto conto della categoria che attualmente frequenta, sono sempre meno coloro che propongono le pagelle dei match del Cesena (abbiamo infatti perso per strada quasi tutte le testate nazionali, sia cartacee che online). Tuttavia, trattandosi pur sempre del format più amato dai lettori, vogliamo continuare a confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Campobasso-Cesena di ieri.

Dopo la sosta di alcune settimane fa, il Cesena non è più stato lo stesso e nelle ultime tre partite ha raccolto appena due punti, circostanza che ha consentito al Matelica di accorciare da 5 a 2 punti il suo svantaggio in classifica. Anche ieri a Campobasso una prestazione che lascia molte perplessità, nonostante la fortuna non sia decisamente dalla parte dei bianconeri, che però ci stanno mettendo moltissimo del loro: gol ingiustamente annullato a parte, un rigore sbagliato, un’occasionissima sprecata ed una folle espulsione che rendono bene il quadro di una squadra autolesionista che ha lasciato per strada altri importantissimi punti.

Di conseguenza, non sono state tenere con i bianconeri le pagelle della partita, insufficienti in diversi casi ed in alcuni addirittura gravemente insufficienti, nonostante la media complessiva (5,75) non sia stata poi così disastrosa. Per le varie testate il migliore è stato Tortori con una media di 6,60 (un 7 e quattro 6,5), seguito da Noce (6,30), Munari e Agliardi (6,20). E’ invece pesantissima la bocciatura per Ricciardo, l’autore del gesto sconsiderato che ha di fatto infranto le speranze di vittoria: per il bomber bianconero cinque 4 che, ovviamente, restituiscono una media di 4,00. Molto male anche Alessandro con 4,80, dopo aver fallito il rigore ed un gol a porta vuota dalla brevissima distanza.

Continua il momento no anche per mister Beppe Angelini, che riceve un 4, un 5 ed un 5,5 per una media di 4,83 che lo boccia nettamente.

Infine, un’occhiata al metro di giudizio delle varie testate che hanno pubblicato pagelle. Il Corriere di Romagna con 5,67 è stato il giudice più severo (-0,08 rispetto alla media complessiva), mentre TuttoCesena con 5,86 (+0,11) occupa l’estremo opposto, seppur in una forbice piuttosto ristretta. Con 5,81 (+0,06) Cesena Mio si pone nei pressi della media complessiva (vedi Campobasso 0-0 Cesena, le pagelle di Cesena Mio).


Immagine tratta dalla pagina www.facebook.com/campobassocalcio

3 Comments on “Cesena ancora insufficiente. Folle il gesto compiuto da Ricciardo”

  1. Da inizio stagione, per scelta editoriale, i giornali non attribuiscono il voto all’allenatore. Le testate online invece si, come hanno sempre fatto.

  2. Gesto gravissimo che mette in serio pericolo la promozione e il lavoro di tutta la squadra. Ricciardo ci tiene da matti al cesena e sarà dispiaciutissimo, sta ai suoi compagni rimediare ora, noi vogliamo 11 Viscomi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *