Cesena 2-0 Ancona-Matelica, le pagelle di Cesena Mio

Cesena-Ancona Matelica pagelle
Condividi questo articolo

PAGELLE – Prima vittoria in casa per il Cesena, che giganteggia sull’Ancona schiantandola 2-0 con le reti di Bortolussi e Pierini

Finalmente una bella prestazione ed una bella vittoria casalinga per il Cesena. I bianconeri hanno battuto senza troppi affanni una squadra molto forte come l’Ancona-Matelica, superandola 2-0. In avvio paiono gli ospiti quelli più pericolosi, anche se solo una volta arrivano ad impensierire Nardi,  al 29′ con Rolfini che colpisce il palo da posizione defilata. Tre minuti dopo arriva però il vantaggio bianconero, con Bortolussi che sfrutta al meglio un assist di Ilari, battendo Vitali con un preciso destro. Nella ripresa il Cesena disinnesca completamente gli avversari, che si fanno vedere con il contagocce in area di rigore, complice la grande prova dei difensori e dei centrocampisti di Viali, che oggi hanno costituito una cerniera pressoché impenetrabile. Nel finale c’è gloria anche per Pierini, subentrato dalla panchina, che in contropiede trova la rete del definitivo 2-0. Queste le pagelle di Cesena Mio:

NARDI 6: sonni tranquilli per il numero uno bianconero, mai costretto ad interventi difficili.

STEFFÈ 6: meno propositivo sulla fascia rispetto alle ultime partite. Sbaglia comunque molto poco.

MULÈ 6,5: poco appariscente, ma le palle alte sono quasi tutte sue.

CIOFI 7: prima da centrale, poi da terzino, ma la sostanza non cambia. Annulla i due bomber Sereni e Rolfini, braccandoli e sporcandogli le conclusioni.

FAVALE 6,5: conferma il suo ottimo stato di forma, risultando presente in tutte le azioni dei bianconeri e andando più volte al cross.

DAL 69′ GONNELLI 6: torna in campo proprio contro la squadra con la quale aveva chiuso (pessimamente) la stagione scorsa. Buon aiuto ai compagni nel disinnescare gli avversari.

BERTI 6: molto impacciato in avvio, probabilmente anche per collocazione tattica troppo sull’esterno. Poi Viali lo riposiziona centralmente in un 4-3-2-1 e lui si riprende, facendo anche intravedere ottime giocate nel secondo tempo.

DAL 69′ MUNARI 6,5: impatto molto positivo per l’esterno cresciuto nel Torino, che ha sfruttato spesso la sua freschezza e velocità, impensierendo la retroguardia marchigiana. Quest’anno sembra finalmente maturato.

RIGONI 6,5: per niente bene nel primo tempo, con gli avversari che riescono spesso ad accentrarsi saltandolo, ma è da un suo recupero che nasce il primo gol. Meglio comunque nella ripresa, quando alza finalmente il muro e catalizza tanti palloni sporchi.

ARDIZZONE 7: possiamo dire tranquillamente che quella di oggi sia una delle sue migliori performance da quando veste la maglia bianconera. Onnipresente in fase di interdizione e molto più preciso del solito nell’impostare. Riconquista anche il pallone dal quale scaturisce il 2-0.

ILARI 6,5: poco presente in avanti, ma è un suo splendido lancio a permettere a Bortolussi di sbloccare la partita. Più in partita nella ripresa, ma la sensazione è che l’ex Teramo non abbia ancora trovato una chiara collocazione tattica nello scacchiere di Viali. I mezzi comunque sono importanti.

DAL 78′ MISSIROLI SV

CATURANO 6: tanto lavoro sporco per la squadra dal primo all’ultimo minuto. Presente, ma poco fortunato in area di rigore.

DAL 78′ PIERINI 7: entra con la voglia di spaccare tutto. Dribbling vincenti e il gol che chiude definitivamente la partita.

BORTOLUSSI 7,5: sblocca dal nulla una gara che sembrava difficile, dimostrando freddezza e caparbietà. Nella ripresa corre tantissimo, tenendo molto il pallone tra i piedi; serve poi l’assist per il 2-0 di Pierini.

DAL 86′ SHPENDI SV

ALL. VIALI 7: la prova del Cesena oggi rasenta la perfezione. Prima mezz’ora equilibrata, poi dopo il gol non c’è stata storia, con gli ospiti che ci hanno provato fino all’ultimo, ma sbattendo costantemente sulla diga bianconera. Molto bene i cambi, con Munari molto pimpante e Pierini finalmente in gol anche in campionato.


Elaborazione grafica tratta dal sito wikipedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *