Un grande Cesena 2008 sfiora l’impresa a Finale Emilia

Cesena 2008 - Finale Emilia
Condividi questo articolo

GIOVANILI – Unica società di D sulle 13 partecipanti, il Cesena entra a sorpresa nel triangolare di finale con Spal e Parma, poi chiuso al secondo posto

Il Cesena che sogni, ma che non ti aspetti, sorprende tutti a Finale Emilia e vince il proprio girone eliminatorio, qualificandosi per il triangolare di finale 1°-3° posto. La sorpresa risiede nel fatto che, incredibilmente, il girone B (l’unico da 5 squadre) vedeva al via ben due formazioni di Serie A (Sassuolo e Bologna) e due di Serie B (Venezia e Carpi), mentre gli altri due gironi erano decisamente più “facili”: Parma, Perugia, SudTirol e Ravenna nel gruppo A; Spal, Padova, Imolese e Feralpi Salò nel gruppo C. Ciononostante, i nostri ragazzi del 2008 guidati da mister Locatelli, hanno lasciato alle loro spalle la qualificata concorrenza e, con una partita di anticipo, staccato il biglietto per le finali del pomeriggio, concedendo quindi il bis pochi giorni dopo quanto ottenuto a Roma tra il 25 ed il 27 aprile (vedi Cesena 2008 semifinalista alla Viesse Cup di Roma).

Il torneo in questione è stato il 7° Torneo dall’Emilia per il Centro Italia, evento organizzato il 1° maggio a Finale Emilia (MO) da Futuri Campioni in collaborazione con l’ASD Junior Finale, con il ricavato da devolvere in beneficenza alle società sportive colpite dai terribili eventi sismici degli ultimi anni. Quasi tutte le società professionistiche della Regione hanno risposto presente e alcune altre sono accorse anche dalle regioni limitrofe per prendere parte a questa bella giornata di sport e solidarietà.

Girone B

Il Cesena è partito subito con il piede giusto e nella prima gara in programma ha superato 1-0 i pari età del Sassuolo. La successiva sfida con il Bologna era già decisiva e dopo un lungo combattimento si è conclusa con la giusta divisione della posta sul punteggio di 0-0. La “bestia nera” Venezia, formazione mai battuta in precedenza dai nostri ragazzi, ha ceduto 1-0 e, a qualificazione già matematicamente conseguita, ecco il pareggio 1-1 contro il Carpi.

Un ruolino di marcia di tutto rispetto in un girone particolarmente equilibrato (6 partite su 10 si sono chiuse in parità) che ha evidenziato le grandi doti tecniche e fisiche dei bianconeri, costantemente in controllo delle partite, sempre gestite al meglio grazie ad una superiore capacità di fraseggio.

Classifica Girone B: Cesena 8, Bologna 6, Sassuolo 5, Carpi 3, Venezia 2

Girone finale 1°-3° posto

Sono tre squadre fortissime a contendersi la vittoria finale: il Parma, unica ad arrivare in finale a punteggio pieno e senza subire gol, la Spal ed appunto il Cesena. Il primo match è stato lungamente dominato dalla Spal, ben presto in vantaggio, ma incredibilmente raggiunta sul 1-1 dal Parma nell’ultima azione della partita da 20′. Andamento analogo ha avuto la seconda partita, con il Cesena avanti nel gioco e nel punteggio, senza che però il Parma abbia stavolta rimediato alla sconfitta 1-0.

La terza partita ha quindi rappresentato una sorta di finale secca, con il Cesena che aveva a disposizione due risultati su tre nei confronti della Spal. La partita è stata combattuta, ma i ferraresi sono sembrati da subito superiori ed infatti si sono portati in vantaggio nella prima parte di gara, con i romagnoli limitati ad azioni di rimessa. Il gol del raddoppio a pochi minuti dalla fine ha chiuso il discorso vittoria e solo allora il Cesena ha orchestrato qualche azione pericolosa, senza però ottenere il gol della bandiera che probabilmente avrebbe meritato.

Classifica: Spal 4, Cesena 3, Parma 1

Ha vinto la squadra più forte, ma il Cesena ha dimostrato di potersela giocare alla pari con tutti ed infatti si è messa dietro alcune delle migliori formazioni italiane, evidenziando un’ottima preparazione fisica e qualità tecniche di altissimo livello.

#ForzaCesena #daiburdel

5° Memorial Piccinini

Contemporaneamente, un’altra selezione del Cesena 2008 era impegnata a Nontantola (MO) nel Memorial Piccinini, un torneo che ha richiamato 8 partecipanti, tra le quali Empoli e Sassuolo, poi finite nell’ordine.

Non è andata benissimo, ma il Cesena guidato nell’occasione dai mister Circolari e Galassi ha comunque colto una vittoria prestigiosa in apertura di giornata, regolando 3-2 il Carpi. La partita con la corazzata Empoli è stata combattuta, ma i nostri hanno ceduto 3-1, pagando a caro prezzo qualche errore di troppo, lo stesso punteggio con il quale i bianconeri si sono arresi ai 2007 del Nonantola padrone di casa, dovendosi accontentare così del terzo posto nel girone. La finale per il 5° posto ha però  visto i bianconeri tornare orgogliosamente alla vittoria 3-2 contro il Fano Alma Juventus, società di Lega Pro. Nella spettacolare finalissima, l’Empoli ha poi superato 3-2 il Sassuolo, mentre il Nonantola ha battuto il Modena 3-2 nella finale per il terzo posto.

Per il Cesena il quinto posto finale e comunque una bella esperienza che va al di là del risultato, visto che i nostri ragazzi si sono (come sempre accade) contraddistinti per il loro comportamento ineccepibile, dentro e fuori dal campo, qualità sempre molto rare anche a livello giovanile.

#ForzaCesena #daiburdel


Tabellone completo dei risultati del torneo di Finale Emilia >>> www.futuricampioni.it/d/203/7%C2%B0-torneo-per-l–emilia-2019—societa-professioniste

Resoconto del torneo di Nonantola >>> www.polnonantolacalcio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *