Caro Cesena, non succede, ma se succede…

Curva Mare Cesena
Condividi questo articolo

TIFOSI – Esploriamo il sentiment dei tifosi a due giornate dalla fine. E poi chiediamo: a quale fioretto sareste disposti per il Cesena in B?

Per un tifoso del Cesena scrivere qualcosa dopo la brutta sconfitta subita domenica sera a domicilio ad opera dell’Imolese (vedi Analisi di tutte le pagelle di Cesena-Imolese) è doloroso, molto doloroso! Questo perché la splendida vittoria ottenuta a San Benedetto aveva riacceso l’entusiasmo della piazza, facendo esclamare a tutti che il Cesena era finalmente tornato quello di fine 2020, ovvero prima che il Covid varcasse i cancelli di Villa Silvia, influendo negativamente sulle prestazioni dei bianconeri.

Diciamolo chiaro e tondo: nessuno di noi si sarebbe aspettato di perdere la partita contro l’Imolese, che veniva da una serie negativa di risultati ed era la squadra più in difficoltà del Girone B. Se poi si aggiungono le altre sconfitte contro squadre di bassa classifica alle quali abbiamo dovuto assistere quest’anno tra le mura amiche, ecco che il bilancio diventa ancora peggiore e l’umore dei tifosi ne risente alquanto, perché se qualche anno fa ci avessero detto che avremmo giocato e perso (male) in casa contro Imolese, Vis Pesaro e Legnago, nessuno ci avrebbe mai creduto!

A questo punto non resta che vedere come andranno le ultime due partite della stagione regolare, contro SudTirol e Arezzo, che sono importanti più per il morale di calciatori e tifosi, che per la classifica (settimo o ottavo posto non cambia granché in vista dei playoff). Dopodiché tutto si resetterà e ci si tufferà nella lotteria della post season, un campionato a parte dove può succedere di tutto e saranno fondamentali motivazioni e condizione atletica delle squadre.

Io sono dell’idea che, con la squadra al completo, ce la possiamo giocare con chiunque, perché è inevitabile sottolineare come Covid, infortuni e arbitraggi abbiano influito negativamente sul rendimento della squadra nel girone di ritorno. I bianconeri in questo campionato si sono dimostrati una squadra unita, con gli attributi, e il fatto di recuperare o vincere parecchie partite nei minuti finali non è casuale, ma il segno che i ragazzi ci credono sempre fino alla fine e questo in gare secche è sicuramnete un vantaggio. Aspetto quindi queste ultime due gare e poi assisterò fiducioso al cammino del cavalluccio nei playoff, ragionando ovviamente partita per partita e senza guardare il regolamento (mi voglio risparmiare il mal di testa).

Detto ciò, mi piacerebbe sentire il parere di altri tifosi del Cavalluccio. Cosa vi aspettate da questi ultimi due match di regular season e, soprattutto, dove pensate che i bianconeri possano arrivare? Noi romagnoli, per natura, siamo positivi e ottimisti, quindi, se anche c’è anche una sola piccolissima possibilità di giocarsi la promozione in Serie B, è giusto crederci e in virtù di questo vi chiediamo: quale sarebbe il vostro fioretto in caso di vittoria dei playoff?

Lasciate la vostra opinione nei commenti sui nostri canali social oppure qui sul sito e le risposte più particolari e divertenti saranno pubblicate dopo la partita contro l’Arezzo

Suvvia, sognare non costa nulla… Io ad esempio sogno di tornare allo stadio i primi di giugno, quando in base alla normativa emanata in questi giorni potranno entrare 1.000 persone, per sostenere il mio amato Cesena nella final four dei playoff!

Forza Cesena! Dove sarai io sarò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *