Calciomercato #5 – Possibile il ritorno di Caturano

Calciomercato Cesena FC
Condividi questo articolo

CALCIOMERCATO – Per il bomber si tratta con l’Entella. Vicini Satalino e Valente, si lavora per il ritorno di Zerbin. Sondaggio per Petrelli

Presentate le nuove divise ufficiali (vedi Presentate le divise del Cesena 2020/21), prosegue l’avvicinamento alla delicata stagione 2020/21 ed il Cesena si appresta a concludere le prime operazioni di calciomercato.

Come già detto la scorsa settimana, il primo rinforzo dovrebbe arrivare tra i pali: il Cesena ha infatti già raggiunto l’accordo con il portiere Giacomo Satalino di proprietà del Sassuolo e lo scorso anno artefice di una grande annata con il Renate. Il suo arrivo potrebbe sfumare soltanto in caso di offerte importanti dalla Serie B, perché il giocatore ha messo il Cesena in cima alle preferenze per quanto riguarda la Serie C.

A seguire dovrebbero arrivare gli esterni offensivi Alessio Zerbin e Nicola Valente. Per il primo si tratterebbe di un gradito ritorno, sempre con la formula del prestito, dopo una stagione chiusa in crescita; mentre per il secondo, fresco di svincolo dalla Carrarese, l’accordo è vicino nonostante ci sia ancora da sistemare qualche dettaglio sull’aspetto economico. Nel caso in cui uno dei due sfumasse, il Cesena ha già individuato l’alternativa: si tratta di Francesco Golfo, esterno di bassa statura, titolare nella seconda metà di stagione con il Potenza e capace di segnare ben 20 gol un paio di anni fa in serie D con la Pianese. 

Per l’attacco si sogna sempre il ritorno di Salvatore Caturano, per il quale si sono aperti importanti spiragli negli ultimi giorni. Il Cesena ha infatti deciso infatti di alzare l’offerta economica, proponendo un biennale da 100 mila euro, e al bomber di proprietà dell’Entella non dispiacerebbe restare un altra stagione in Romagna dopo lo scampolo dello scorso anno. Questo rilancio potrebbe permettere al Cesena di scalzare l’agguerita concorrenza (in particolare di Palermo, Avellino e Catanzaro), ma il vero nodo resta l’attuale contratto, valido fino al 2021, che il giocatore ha firmato con l’Entella sulla base di circa 220 mila euro per cui i liguri dovrebbero contribuire al suoingaggio affinchè tutto possa concludersi positivamente. Come alternativa, il Cesena punta sempre ad un altro clamoroso ritorno, quello in prestito dalla Juventus del savignanese Elia Petrelli, punta centrale classe 2001 cresciuto nelle giovanili romagnole.

Sull’altro fronte di calciomercato, quello delle cessioni, non pare più così scontata la partenza di Emanuele Valeri, il cui entourage avrebbe rifiutato alcune offerte dalla Serie B (Entella, Salernitana e Vicenza), ribadendo la volontà di rispettare il contratto che lo lega al Cesena fino al 30 giugno 2021. Tuttavia, sembra ancora piuttosto difficile che il terzino sinistro possa rinnovare, con il rischio che non facendolo, potrebbe partire a parametro zero al termine della prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *