Calciomercato #10 – Fatta per Bortolussi, si attendono Spaltro e Drudi

Calciomercato Cesena FC
Condividi questo articolo

CALCIOMERCATO – Il centravanti è reduce da un ottimo campionato con il Novara e dovrebbe firmare oggi. Per Spaltro e Drudi si attende il via libera di Spal e Pescara

Confermata ufficialmente la ripresa dei campionati di serie C a domenica 27 settembre, il Cesena si appresta a piazzare gli ultimi colpi del mercato. I bianconeri hanno in questi giorni ufficializzato due nuovi acquisti. Il primo è il ritorno di Nicola Capellini, che ha firmato per un altro anno dopo essere stato svincolato per quasi un mese. Nicola sarà un vero e proprio jolly per mister Viali, che potrà indifferentemente utilizzarlo come mezzala così come sulla trequarti e fornirà in generale esperienza ad un reparto finora assai giovane e completamente rinnovato. Il secondo arrivato è Giulio Favale, terzino sinistro classe 1998 prelevato in prestito dalla Reggiana, che si contenderà il posto da titolare con Aurelio.

Il Cesena in questo momento ha soltanto tre posti a disposizione per calciatori con lo status di professionista. Due di questi però sembrano essere già stati “prenotati”. Infatti, si attende con fiducia per il terzino destro del 2000 Riccardo Spaltro, di proprietà della Spal e titolare la scorsa stagione con la maglia della Cavese. Inoltre, sembra fatta per l’arrivo dal Novara dell’attaccante Mattia Bortolussi, attaccante 24enne portato proprio da Zebi lo scorso anno in Piemonte e reduce da un’ottima stagione chiusa in doppia cifra (10 reti in 26 presenze). Il giocatore, che sarà il primo acquisto a titolo oneroso della stagione (si parla di circa un indennizzo di 60 mila euro a favore degli azzurri) avrebbe dovuto firmare proprio oggi un contratto triennale da circa 200 mila euro lordi a stagione. Il problema è che nella giornata di giovedì un dirigente del Novara è risultato positivo al Covid, per cui l’arrivo dell’attaccante dovrebbe slittare all’inizio della prossima settimana quando i tamponi avranno certificato la sua negatività. Il suo acquisto permetterà a Viali di adottare il suo vero marchio di fabbrica, mai visto nel corso della scorsa stagione, ovvero il 4-3-1-2: Bortolussi infatti, sebbene possa anche agire da prima punta, può giocare su tutto il fronte d’attacco e di fatto affiancare Caturano, con un tandem niente male per la categoria.

A questo punto, i bianconeri si fionderanno su un difensore centrale. L’idea sarebbe quella di riportare Mirko Drudi in Romagna; l’esperto difensore centrale, cresciuto proprio nel settore giovanile bianconero, sarebbe un colpo importante, che darebbe grande lustro ad un reparto che lo scorso anno più volte ha dimostrato di essere fragile. Il giocatore ha già dato la sua disponibilità, ma il Pescara, detentore del suo cartellino, prima di liberarlo dovrà trovare un sostituto.  Il mercato dovrebbe considerarsi così quasi concluso? Assolutamente no, anche perchè potrebbero esserci dei movimenti in uscita a liberare ulteriori posti in lista: i maggiori indiziati a una cessione restano Sabato, Cortesi e Zammarchi, ma al momento mancano gli acquirenti, specialmente per i primi due, che così potrebbero anche finire fuori lista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *