Bianconeri alla ricerca dei tre punti contro la Carrarese

Villa Silvia - Verso Cesena-Monopoli
Condividi questo articolo

QUI VILLA SILVIA – La Carrarese non perde in casa da oltre tre mesi ed è appena tornata alla vittoria dopo un lungo digiuno

Fresco di vittoria contro l’Aquila Montevarchi, il Cesena è chiamato a tornare al successo anche in trasferta. L’obiettivo è senz’altro quello di rimanere non troppo lontano da Modena e Reggiana, che stanno continuando a correre e anche la scorsa domenica hanno centrato la vittoria (vedi SerieC #17 – Vincono tutte le prime della classifica). L’avversario di giornata è la Carrarese, una squadra ostica specialmente quando affrontata nel suo stadio: i gialloblu infatti hanno perso soltanto una partita in casa, ovvero contro il Pescara alla seconda giornata di campionato, il 5 settembre. Successivamente, i toscani hanno raccolto ben 4 successi e 3 pareggi interni, tornando peraltro alla vittoria proprio due settimane fa, battendo in casa 4-0 il Teramo. Una circostanza strana se si pensa che il Teramo è anche l’ultima squadra che il Cesena ha battuto in trasferta, per di più sempre col punteggio di 0-4.

I bianconeri comunque dovranno scendere in campo motivati e affatto distratti dalle voci che stanno circolando in settimana sul futuro del club e che vogliono l’avvocato americano Robert Lewis come nuovo presidente bianconero. Il suo arrivo sarebbe sicuramente una grande notizia per tutti, ma come imparato quest’estate, meglio non cantare vittoria troppo presto, quantomeno fino a che non sia stato versato il primo acconto per la compravendita della società, ammontante a 600 mila euro e da corrispondere, pare, entro il 22 dicembre.

Il Cesena inoltre sta attraversando un buon momento di forma e ha praticamente tutta la rosa a disposizione, eccezion fatta per Caturano, il quale non rivedrà il campo prima del 2022 ma che la scorsa domenica è stato ben sostituito dai giovani Tonin e Berti, grandi trascinatori nell’ultimo successo interno. Pertanto, meglio pensare a racimolare più punti possibili prima della fine dell’anno, per poi pianificare con calma l’anno nuovo e quindi la sessione di mercato invernale, che sarà per forza di cose condizionato dal buon esito della trattativa.


Immagine tratta dal sito cesenatoday.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.