L’arma finale per acchiappare il Matelica

Matelica-Cesena 1-0 sky
Invia l'articolo agli amici

OPINIONI DI UN DIVANO – La settima vittoria consecutiva del Matelica spaventa il Cesena e Coso è sicuro: “E’ irraggiungibile!”

Domenica scorsa, mentre cercavamo di portare a casa i tre punti e gli stinchi (bella e vivace la serie D, davvero!) con la Jesina (che non è una graziosa fanciulla marchigiana, ma un’accolita di vigoroni cattivini), su un campo che neanche le patate sopporterebbero, la capolista Matelica si arrabattava in casa contro l’altra insidia misteriosa, il San Nicolò Notaresco. Poco da dire, fino ad un certo punto. Due a zero per i padroni di casa e sembrava finita lì. Poi, com’è, come non è, il Notaresco risale fino al pareggio. Due a due, manca poco, a Jesi filtra la notizia sugli spalti e c’è chi si dà di gomito: presi!

Il servizio informazioni della serie D, però, non è un fulmine di guerra, pare che ci sia un servizio di corrieri in diligenza, ma se c’è cattivo tempo, i cavalli sono un po’ stanchi… insomma al novantesimo, ancora, il 2-2 appariva come risultato dello scontro di Matelica. Poi la doccia fredda: la capolista ha fatto sette, settima vittoria consecutiva (di cui una regalata, vero?) e ha portato a casa un 3-2 che la issa a 24 punti. A questo punto, comincia a serpeggiare un po’ di nervosismo, va bene che già lo scorso anno questi avevano sfiorato la promozione, va bene che si sono rinforzati, si sapeva, però che vincessero così a ripetizione non si poteva ipotizzare… La prossima giornata è ospite della Sammaurese, gli amici di San Mauro Pascoli li aspettano per fargli la festa come già avvenuto con altre squadre sulla carta più forti. E quindi, forza Sammaurese, vinci (anche) per noi!

Ma nel malaugurato caso che questi continuassero a vincere? Mi sono rivolto ad un amico, famoso per i suoi pronostici sportivi e che chiameremo Coso per salvaguardare la sua privacy. Sapete benissimo che ci sono i gufatori professionisti, ma anche gli involontari. Sono quelli che, nella seconda manche dello slalom gigante, a due porte dal traguardo, presi dall’entusiasmo, sentenziano “ce la fa!” e quello cade rovinosamente in rettilineo. Oppure pronosticano una passeggiata di salute per la Ferrari e quelli forano, sbattono e si schiantano. Insomma, avete capito il tipo e le sue abilità. Così, visto che è sempre meglio provarle tutte, ho chiesto a Coso tuttologo sportivo e grande profeta, cosa pensa del Matelica. “Irraggiungibile.” – ha detto – con la sua tipica sicurezza incrollabile.

Siamo un po’ più tranquilli.


Foto tratta dal sito sky.it

One Comment on “L’arma finale per acchiappare il Matelica”

Comments are closed.