Analisi di tutte le pagelle di Teramo-Cesena

Analisi pagelle Teramo-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Così come contro l’Ancona, anche contro il Teramo  bianconeri promossi in blocco, ma la media voto è decisamente superiore

Per il quinto anno consecutivo, prosegue il nostro lavoro di raccolta ed analisi delle pagelle riguardanti la partite del Cesena. Questo è un format molto amato dai tifosi e dai lettori, forse perché in pochi minuti ci si fa un’idea della partita se non la si è vista, oppure, anche se la si è guardata, si può confrontare la propria opinione con quella di chi redige i giudizi in questione. Proprio per rispondere alle diverse sensibilità degli appassionati nasce questa rubrica: allineare in una tabella le diverse pagelle, confrontarle tra loro e provare a fare una sintesi attraverso i numeri. Questa l’analisi di Teramo-Cesena disputata ieri:

Non bastasse il campo, anche i numeri confermano che quella di ieri è stata la miglior partita stagionale del Cesena, che ieri ha strapazzato il malcapitato Teramo, già di per sé penalizzato da una quantità incredibile di assenze. Il risultato non fa una piega e giustamente le testate che seguono il Cesena hanno sfornato pagelle “celebrative”, con una media non ancora toccata in stagione di 6,76 e tutti i protagonisti in territorio positivo. Richiamando anche in questa sede la sacrosanta raccomandazione del nostro “tifoso eretico” (vedi Bravo Cesena, ma attenzione ai facili entusiasmi (Eresie ep. 12)), passiamo all’analisi dei singoli.

Il migliore: Bortolussi (7,70)
Il voto più alto: 8 a Bortolussi (3 testate)

Non perde più un colpo bomber Bortolussi, ancora a segno e nuovamente migliore in campo di giornata: eloquente in tal senso la strepitosa media di 7,70, frutto di tre 8, un 7,5 ed un 7. Molto bene anche Brambilla (7,20), Caturano e Ilari (entrambi 7,10). Quest’oggi non ci sono note negative da evidenziare, così come non ci sono voti in pagella per il medesimo giocatore con un margine di differenza superiore ad un punto.

Chiudiamo allora con una rapida occhiata alle medie delle singole testate: Il Corriere di Romagna apre la classifica decrescente con la media di 6,96 (+0,20 rispetto alla media complessiva), mentre quest’oggi (e non succede quasi mai) siamo noi di Cesena Mio a chiuderla con la media di 6,64 (-0,12).


Immagine tratta dal sito calciocesena.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.