Analisi di tutte le pagelle di SudTirol-Cesena

Analisi pagelle SudTirol-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Ancorché ininfluente per la classifica, il Cesena ha conquistato un buon pareggio a Bolzano, meritandosi pagelle positive

Prosegue il nostro lavoro di raccolta ed analisi delle pagelle riguardanti la partite del Cesena. Si sa, questo è un format molto amato dai tifosi e dai lettori, forse perché in pochi minuti ci si fa un’idea della partita se non la si è vista, oppure anche se la si è guardata, si può confrontare la propria opinione con quella di chi redige i giudizi in questione. Proprio per rispondere alle diverse sensibilità degli appassionati nasce questa rubrica: allineare in una tabella le diverse pagelle, confrontarle tra loro e provare a fare una sintesi attraverso i numeri. Questa l’analisi di SudTirol-Cesena disputata domenica sera:

Nonostante i rispettivi obiettivi fossero già virtualmente sfumati (e lo sono diventati anche effettivamente, al termine della giornata), SudTirol e Cesena hanno dato vita ad una bella partita, equilibrata e combattuta: per entrambe è stato il modo migliore di preparare i prossimi playoff ormai alle porte, anche se prima ci sarà un’altra, inutile, giornata di campionato. Dopo la clamorosa débacle casalinga contro l’Imolese, i bianconeri erano in cerca di riscatto, quantomeno morale, ma del resto anche gli altoatesini erano nella stessa situazione, dopo aver clamorosamente perso a Trieste la possibilità di salire direttamente in Serie B. Dunque, pochi tatticismi e niente da perdere: ne ha così beneficiato lo spettatore, che ha assistito a 90′ intensi. Le pagelle rendono bene l’idea, visto che la media conseguita dal Cesena è positiva (6,25), così come è positivo il fatto che 12 dei 13 bianconeri valutati siano risultati almeno sufficienti.

Il migliore: Bortolussi 6,90
Il peggiore: Caturano 5,20

Tra i singoli, buona partita di Bortolussi, che si è assunto la responsabilità di trasformare il calcio di rigore che è valso il definitivo 1-1, ma che al di là di questo è stato un costante pericolo per la difesa avversaria. Per il bomber del Cesena (di nuovo capocannoniere, in coabitazione con Guccione) la media di 6,90, originata da un 7,5, due 7 e due 6,5. Per una volta, (San) Di Gennaro non è stato il migliore in campo, ma “solo” il secondo della graduatoria con la media di 6,60. Da segnalare anche la buona prova corale della difesa, statisticamente arroccata tra il 6,20 ed il 6,40. L’unica nota negativa della serata è stata la prova di Caturano, ancora in difficoltà sia vicino che lontano dalla porta, al quale sono stati assegnati tre 5 e due 5,5 per la media di 5,20.

Il voto più alto: 7,5 a Bortolussi (Corriere)
Il voto più basso: 5 a Caturano (3 testate)

Estremamente vicine nei giudizi le diverse testate che si sono occupate della partita, tanto che rispetto alla media complessiva di 6,25 ci si allontana al massimo di 0,06, in più o in meno. In tale contesto, Cesena Mio ha assegnato voti per 6,19 (vedi SudTirol 1-1 Cesena, le pagelle di Cesena Mio), ponendosi quindi all’estremo inferiore, seppur con differenze, come detto, marginali.


Immagine tratta dal sito www.calciocesena.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *