Analisi di tutte le pagelle di Lucchese-Cesena

Lucchese-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Sebbene abbia vinto in trasferta, per i “pagellisti” è stato comunque un Cesena senza infamia e senza lode

Per il quinto anno consecutivo, prosegue il nostro lavoro di raccolta ed analisi delle pagelle riguardanti la partite del Cesena. Questo è un format molto amato dai tifosi e dai lettori, forse perché in pochi minuti ci si fa un’idea della partita se non la si è vista, oppure, anche se la si è guardata, si può confrontare la propria opinione con quella di chi redige i giudizi in questione. Proprio per rispondere alle diverse sensibilità degli appassionati nasce questa rubrica: allineare in una tabella le diverse pagelle, confrontarle tra loro e provare a fare una sintesi attraverso i numeri. Questa l’analisi di Lucchese-Cesena disputata domenica pomeriggio:

A parte noi di Cesena Mio, che evidentemente abbiamo particolarmente apprezzato la prestazione difensiva dei bianconeri (vedi Lucchese 1-2 Cesena, le pagelle di Cesena Mio), tutte le altre testate hanno visto un Cesena piuttosto anonimo in quel di Lucca, meritevole di una striminzita sufficienza. Non a caso, ben tre testate hanno assegnato voti per 6,00 di media ed un’altra poco più, ovvero 6,04. La media complessiva è così di 6,10, certamente non esaltante, nonostante il nostro piccolo “bonus”.

I migliori: Candela, Mulè, Zecca (6,60)
Il peggiore: Yabré (5,10)

Passando ai singoli, non si evidenziano grandi differenze sulle medie voto, anche se qualche singolo giudizio pare non del tutto allineato con gli altri. I migliori, seppur in maniera marginale, risultano essere Candela, Mulè e Zecca con la media di 6,60, ma anche Ciofi, Ardizzone e Nardi sono stati giudicati pienamente sufficienti. Così come i voti sufficienti non sono esaltanti, nemmeno le insufficienze sono drammatiche. Unica eccezione Yabré, che con il suo 5,10 risulta il peggiore di giornata, “bastonato” addirittura con un 4, probabilmente non dovuto tanto alla prestazione, quanto al comportamento (un 5 e tre 5,5 gli altri suoi voti). A proposito di sensibili diversità di giudizio, oltre a questa (da 4 a 5,5), anche quella riguardante Ilari (da 5 a 6,5).

Il voto più alto: 7 (Candela, Ciofi, Mulè, Zecca)
Il voto più basso: 4 (Yabré)

Immagine tratta dal sito www.calciocesena.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *