ANALISI PAGELLE: Disastro Cesena, si salva solo Agazzi

Condividi questo articolo

Questi i verdetti della partita, almeno stando all’analisi delle pagelle pubblicate sulle testate che si sono occupate di Pro Vercelli – Cesena

Essendo anche noi tra quelli che producono pagelle, il format post partita più amato dai lettori ed allo stesso tempo più temuto da chi le redige visto che è impossibile accontentare tutti, ci fa piacere confrontare le nostre opinioni con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio. Il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato al massimo con il classico voto, diventa confrontabile grazie all’analisi grafica che vi presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni.

Iniziamo dai singoli giocatori, l’argomento più interessante per i tifosi. Dopo una prestazione del genere, sconcertante persino per il mister, era prevedibile riscontrare moltissime insufficienze, alcune delle quali anche gravi. L’unico che in qualche modo si è salvato dal naufragio è stato Agazzi che con i suoi interventi ha limitato il passivo e che davvero poco poteva fare sul gol subito: per lui una media di 6,28, frutto di 6,5 e 6 equamente distribuiti. Molto combattuta invece la lotta per il titolo di peggiore in campo, con addirittura tre giocatori che non sono arrivati nemmeno alla media del 5 … Marginalmente è Di Roberto con 4,83 a fare peggio di tutti, ma Renzetti e Cinelli con 4,89 hanno chiuso ad un’incollatura.

Peggio di loro ha fatto Massimo Drago che questa volta è stato identificato come il principale (ma non l’unico) colpevole della sconfitta: il 4,56 di media è espressione di ben tre votazioni pari a 4 e di un 4,5, con i restanti giudizi che si attestano a 5 tondo. Inutile girarci troppo attorno, è una grave bocciatura che deve essere riscattata prontamente nella prossima partita se il tecnico vuole evitare l’insorgere di forti campagne a lui non certo favorevoli.

Pur nella negatività, si evidenziano giudizi discordanti tra loro e la varianza è molto più ampia del solito (1,5) in alcuni casi: Cascione (da 4,5 a 6), Schiavone (da 4 a 5,5) e Djuric (da 4,5 a 6). Segno che è più difficile giudicare nel male che non nel bene? O forse no…

Impietosa la valutazione media di squadra su 15 giudizi: il 5,31 di ieri è nettamente il peggior risultato da inizio stagione. Sempre secondo la nostra analisi sono 14 le bocciature e solo una la promozione (quella di Agazzi di cui ho parlato in apertura), anche se Ciano al rientro, il subentrante Garritano e Perticone hanno ottenuto la sufficienza in 4 pagelle su 9.

Venendo alle testate che hanno pubblicato pagelle su questa partita, il Corriere di Romagna con un 5,00 netto si è dimostrato il più arrabbiato (due volte 4 e tre volte 4,5), mentre lo Stadio con 5,50 il più magnanimo. Considerando che la media complessiva è stata di 5,31, Cesena Mio con 5,32 è quello che più si avvicina alla linea mediana delle pagelle di ieri: per chi se le fosse perse, qui trovate Le pagelle di Ivan il Terribile.

Sperando che abbiate gradito ancora una volta, vi diamo appuntamento a mercoledì sulla home di Cesena Mio con l’analisi delle pagelle di Ascoli-Cesena !

One Comment on “ANALISI PAGELLE: Disastro Cesena, si salva solo Agazzi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *