Analisi sull’impatto dei nuovi arrivati in casa Cesena

Cesena nuovi acquisti, Fortunato
Invia l'articolo agli amici

LO SPUNTO – Nella vittoria contro il Montegiorgio hanno brillato i nuovi acquisti Viscomi, Tonelli e Fortunato, quest’ultimo autore del gol vittoria

E’ stata una domenica perfetta quella che ci siamo appena lasciati alle spalle: il Cesena è tornato alla vittoria in maniera assolutamente meritata, nonostante le tante palle gol non finalizzate e il Matelica ha perso la terza partita di questo campionato sul difficile campo della Jesina. I bianconeri dunque si trovano a -4 dalla capolista e dovranno continuare così almeno fino a Natale, quando potremo tirare le prime somme sul campionato di serie D attualmente in corso. La gara contro il Montegiorgio ha rappresentato anche un interessante spunto per quanto riguarda l’impatto avuto dai neo acquisti: il diesse Pelliccioni infatti, nella mattinata di domenica, ha ufficializzato gli acquisti di Viscomi, Fortunato e Tonelli, che nel pomeriggio sono scesi in campo risultando decisivi per l’esito finale della gara.

Viscomi: roccioso difensore proveniente dall’Este

L’unico acquisto che è partito titolare contro il Montegiorgio è stato Francesco Viscomi, difensore centrale classe 1991 prelevato dall’Este, formazione che milita nel girone C di serie D attualmente quarta in classifica. Viscomi può contare su un fisico possente che in serie D abbiamo visto essere fondamentale: ha dimostrato di integrarsi bene con Benassi formando una coppia piuttosto esperta per la categoria. Domenica pomeriggio non ha disdegnato il lancio lungo facendo intravedere anche qualità interessanti per quanto riguarda la fase di impostazione. Il suo punto forte rimane comunque lo stacco aereo condito dal colpo di testa in anticipo sul proprio avversario, che potrebbe rivelarsi molto utile anche per gli sviluppi di calci da fermo offensivi.

Tonelli: grande esperienza dopo la rottura col Forlì

Simone Tonelli è arrivato al Cesena dopo una serie di querelle che ha coinvolto Cesena e Forlì. Alla fine però le parti si sono accordate cosicchè Tonelli è riuscito a sbarcare in riva al Savio in tempo per poter entrare nel corso della ripresa contro il Montegiorgio. In questa stagione l’ala ha disputato 12 partite fornendo due assist con la maglia dei galletti, oltre all’espulsione (eccessiva) rimediata al Manuzzi proprio contro il Cesena. Domenica pomeriggio ha dimostrato di poter dire la sua e aiutare la squadra a salire, nonostante una condizione che non sembra ancora del tutto ottimale. Probabilmente, quando l’infermeria si svuoterà, rappresenterà una valida alternativa ai titolari: finalmente Angelini non si girerà in panchina rimanendo sconsolato per la pochezza dalla quale attingere.

Fortunato: esordio con gol e il tradimento col Pineto

L’acquisto più suggestivo probabilmente è stato quello di Jacopo Fortunato, centrocampista classe 1990 arrivato dal Pineto, dove in questa stagione aveva già messo a segno 8 gol prima di approdare al Cavalluccio. Il suo arrivo è stato un assoluto fulmine a ciel sereno di Pelliccioni, che ne ha strappato il consenso in poco tempo e con discrezione facendo però infuriare il Pineto, sentitosi tradito dal proprio giocatore. E’ il prototipo di centrocampista che mancava al Cesena, uno in grado di inserirsi in area di rigore avversaria e di trovare la porta con facilità. E’ stato proprio lui il match winner della gara contro il Montegiorgio e probabilmente con il passare delle settimane diventerà titolare inamovibile di questa squadra.


Immagine tratta dalla pagina Facebook Cesena FC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *