In amichevole, un Cesena giovane e inesperto cade a Forlì (2-0)

Amichevole Forlì-Cesena
Invia l'articolo agli amici

CHE BELLO E’ – Il Cesena si presenta con un organico ancora largamente incompleto e, a corto di preparazione, perde 2-0 in amichevole a Forlì

Dopo il pareggio 2-2 sul campo della Sammaurese pochi giorni fa, arriva per i ragazzi mister Giuseppe Angelini lo stop nella terza edizione dell’ormai classico Memorial Silver Sirotti, che vede quest’anno il Forlì imporsi per 2-0. Sia chiaro, nessuna tragedia. Anzi, come dice il detto: “meglio perdere le amichevoli in agosto e poi vincere quando si fa sul serio…”. A maggior ragione se il Cesena sceso in campo al Morgagni era gran parte formata da giocatori ex Romagna Centro o ragazzi alle prime armi provenienti direttamente dal settore giovanile. E’ proprio per questo che la sconfitta non preoccupa affatto: il “nuovo” Cesena (la compagine societaria è stata formalizzata nel pomeriggio di giovedì davanti al notaio) è ancora un “cantiere” sotto tantii i punti di vista, in particolare per quanti riguarda l’allestimento di una rosa che tutti noi speriamo capace di vincere o molto ben figurare nel prossimo campionato di Serie D.

Ancora una volta, complice anche la temperatura africana, non c’è molto da dire sulla partita. Nei primi 45′ la squadra di casa è padrona del campo e, pur senza creare trame troppo elaborate o difficili, riesce a mettere alle corde i bianconeri, che però con grande sacrificio riescono a resistere fin quasi all’intervallo: infatti, solo al 40′ i biancorossi passano in vantaggio con Cortesi, abile a liberarsi dell’avversario e ad insaccare in rete. Ad inizio ripresa, un momento da ricordare per tutti i tifosi del Cesena e non solo: dopo diversi anni di assenza dalla Romagna, Beppe De Feudis torna ad indossare la maglia bianconera! Bentornato Capitano ! Oltre al “Conte”, nella ripresa fanno il loro ingresso in campo anche Capellini (neoacquisto della settimana, proveniente proprio dal Forlì) e Bisoli, già visto all’opera contro la Sammaurese. Come chiesto da mister Angelini, nel secondo tempo la squadra ci mette maggior cattiveria sotto porta e conquista un calcio di rigore che potrebbe rimettere in parità il punteggio: il neo-acquisto di maggior clamore, Danilo Alessandro, spedisce però alto, senza riuscire a bagnare con un gol il suo debutto. Sfumano le speranze di poter bissare il pareggio di San Mauro Pascoli e nel finale registriamo il raddoppio di Sabbioni, lesto ad insaccare in rete dal limite dell’area.

Come detto, una sconfitta che non fa male, ma che deve dare all’ambiente la voglia di lavorare duramente per recuperare il tempo perduto rispetto alle avversarie. Di positivo, i debutti di Capellini ed Alessandro, oltre al tanto atteso ritorno di De Feudis, capitano in pectore di questa formazione. La strada è lunga, anzi lunghissima, ed i conti si faranno a maggio… Dai Burdél !

One Comment on “In amichevole, un Cesena giovane e inesperto cade a Forlì (2-0)”

Comments are closed.