Alessandro segna, Agliardi para ed il Cesena va…

Analisi pagelle Castelfidardo-Cesena
Condividi questo articolo

ANALISI PAGELLE – Oltre al gol dell’attaccante esterno bianconero, sono decisive le parate compiute dell’estremo difensore del Cesena

Inevitabilmente, tenuto conto della categoria che attualmente frequenta, sono sempre meno coloro che propongono le pagelle dei match del Cesena (abbiamo infatti perso per strada quasi tutte le testate nazionali, sia cartacee che online). Tuttavia, trattandosi pur sempre del format più amato dai lettori, vogliamo continuare a confrontare le nostre pagelle con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio: il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore, sintetizzato nel classico voto, risulta confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Castelfidardo-Cesena di ieri.

Quella di Castelfidardo è stata la classica partita “sporca” nella quale tutto sarebbe potuto succedere, complice un terreno al limite della praticabilità ed un Cesena che non ha certo imposto il proprio ritmo o il proprio gioco. Era però anche un appuntamento con la vittoria che non doveva essere fallito, a maggior ragione dopo quello che stava succedendo a qualche chilometro di distanza… Ebbene, soffrendo e capitalizzando il poco capitato, i bianconeri hanno conquistato i tre fondamentali punti che valgono il primato.

Premessa doverosa per provare ad analizzare le pagelle consegnate a Beppe Angelini, incredibilmente discordanti tra loro: l’allenatore romagnolo ha ottenuto un 6,33 di voto medio, frutto di giudizi molto diversi. Si va infatti dal 5,5 al 7, passando per il 6,5, segno che qualcuno ha privilegiato il risultato al gioco e viceversa.

Molto più equilibrate le pagelle assegnate ai singoli, visto che sufficienze (8) ed insufficienze (6) più o meno si equivalgono e la media complessiva (6,08) è estremamente vicina alla linea di confine. Molto bene Agliardi, il migliore in campo con 7,20 di voto medio (due 7,5 e tre 7 per lui), seguito da Alessandro, il match winner che chiude con un lusinghiero 6,80 medio. Tra le note negative di giornata, Ciofi ritenuto insufficiente in 4 pagelle su 5 che si ferma a 5,30 di voto medio.

Per quanto riguarda le diverse testate, giudizio complessivamente molto simili, con Blackwhiteskin che risulta essere la più severa ancorché sufficiente (media 6,00, -0,08 rispetto alla media generale), mentre Tuttocesena con 6,23 (+0,15) è la testata maggiormente soddisfatta. Cesena Mio (vedi www.cesenamio.it/pagelle-castelfidardo-cesena) si pone esattamente sulla media, ricalcando il 6,08.


Immagine tratta dal sito www.centropagina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *