Ultima vittoria sulla Samb targata De Feudis (2008/09)

Cesena Samb 2008 2009
Invia l'articolo agli amici

NONTISCORDARDIME’ – La storia della Samb è caratterizzata da diversi fallimenti, ma anche numerose partecipazioni alla B ed una grande rivalità con l’Ascoli

Si avvicina la prima uscita ufficiale del Cesena nella stagione 2017/18: domani sera (calcio d’inizio ore 20:45) al Dino Manuzzi i bianconeri affronteranno infatti la Sambenedettese in gara secca, valida per per il secondo turno di Coppa Italia. La Samb, formazione di San Benedetto del Tronto, nel primo turno ha superato 2-0 la Lucchese dopo i tempi supplementari con le reti di Tomi e Di Massimo. Successivamente, la vincente della sfida di domani affronterà la settimana successiva in trasferta il Genoa di Juric.

Scavando nel passato dei rossoblu, emerge una piazza da sempre affezionatissima ai suoi beniamini, a prescindere dalla categoria. Infatti la storia della Sambenedettese ha visto tanti momenti positivi ma almeno altrettanti negativi, se non proprio disastrosi.

Partendo da quelli positivi, va ricordato che nel corso della sua storia la Samb ha ottenuto ben 11 promozioni: sicuramente le più celebrate sono state quelle in serie B, dove i rivieraschi hanno disputato ben 21 stagioni (l’ultima nel 1988/89). Al proposito, è risaputo come i campionati cadetti dei trontini siano sono stati caratterizzati dai sentitissimi derby contro l’Ascoli: la rivalità tra le due città, distanti appena 30 chilometri, è fortemente sentita e senza dubbio è una delle più forti a livello nazionale, così che spesso, oltre ai classici sfottò tra tifoserie, non sono mancati problemi di ordine pubblico. L’ultimo faccia a faccia risale alla 36^ giornata del campionato di B 1985/86, quando si giocò al Del Duca di Ascoli e la partita terminò 0-0.

Passando alle note negative, la Sambenedettese è fallita ben 4 volte nel corso dei suoi oltre 90 anni di storia (nel 1994, 2006, 2009 ed infine 2013). Se il fallimento del 2006 è stato indolore, grazie soprattutto all’intervento ai fratelli Tormenti che hanno ripianato i debiti, cambiato denominazione e salvato la categoria, i restanti default hanno determinato non pochi grattacapi. Infatti, nelle altre tre occasioni, i rossoblu sono dovuti ripartire dall’Eccellenza Marche, una sfida sempre superata brillantemente: delle recenti risalite dai “bassifondi” restano impresse le immagini dei tantissimi tifosi rivieraschi in trasferta e non di rado i supporters rossoblù hanno creato seri problemi logistici, considerate le modeste capienze degli impianti sportivi dell’Eccellenza.

Venendo alle sfide contro il Cesena al Dino Manuzzi, i precedenti sono nettamente a favore del Cesena che non ha mai perso: in 10 incontri infatti la Samb ha ottenuto solamente due pareggi, mentre nelle restanti otto occasioni i bianconeri sono riusciti a prevalere portando a casa l’intera posta in palio. L’ultima vittoria bianconera risale alla stagione 2008/09, quella del ritorno in serie B, e la sfida venne decisa da una rete del ‘Conte’ Giuseppe De Feudis. Per risalire invece all’ultimo pareggio bisogna tornare addirittura alla stagione 1978/79, quando alla Fiorita l’incontro terminò a reti inviolate.

Ex Cesena: nessuno
Ex Sambenedettese: Esposito

Precedenti al Manuzzi: 10
Vittorie Sambenedettese: 0
Vittorie Cesena: 8
Pareggi: 2

Ultima vittoria Sambenedettese: –
Ultima vittoria Cesena: 2008/09 (1-0 De Feudis)
Ultimo pareggio: 1978/79 (0-0)

Precedente con più reti totali: 1967/68 (4-0)
Sconfitta più larga del Cesena: –
Vittoria più larga del Cesena: 1967/68 (4-0)


Immagine tratta dal sito tuttosamb.it

Ricerca personalizzata
About Rinaldo Belleggia 111 Articles
Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita ma cesenate d’adozione. Come spesso accade, la Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ma ciononostante si ostina a rimanere un gobbo ... Ha collaborato con Radiogol24 ed il Corriere di Romagna, ora è il deus ex machina, regista e conduttore di Radio Tifoso, la trasmissione di approfondimento sportivo della web radio universitaria Uniradio Cesena. Con grande passione e dedizione si diletta con personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.

1 Commento

I commenti sono bloccati.