TUTTE le pagelle di Cesena-Salernitana: bene Kone, male i centrali

Cesena-Salernitana gol Rodriguez
Invia l'articolo agli amici

ANALISI PAGELLE – E’ la difesa a finire sul banco degli imputati dopo l’ennesima rimonta subita dal Cesena, stavolta ad opera della Salernitana

Essendo anche noi tra quelli che producono pagelle, il format post partita più amato dai lettori ed allo stesso tempo più temuto da chi le redige visto che è impossibile accontentare tutti, ci fa piacere confrontare le nostre opinioni con quelle altrui, ovvero quelle dei colleghi che si cimentano nello stesso esercizio. Il giudizio sulla prestazione di ogni singolo giocatore del Cesena, sintetizzato al massimo con il classico voto, diventa confrontabile grazie all’analisi grafica che presentiamo. Essa offre anche lo spunto per una serie di interessanti considerazioni che seguono la tabella relativa a Cesena-Salernitana di ieri.

E’ la difesa il tallone d’Achille di questo Cesena

Se da un lato è una buona notizia che il Cesena non perde ormai da 7 partite, dall’altro è vero che vince pochissimo ed ultimamente sta sprecando malamente quanto di buono riesce a combinare. Sotto accusa soprattutto il reparto difensivo, in grande difficoltà nell’ultimo periodo, caratterizzato da troppi gol al passivo. Le pagelle post Salernitana fotografano questa situazione, con Andrea Esposito indicato come il peggiore di giornata (5,06 la sua media voto), seguito da vicinissimo da Gennaro Scognamiglio e Romano Perticone (5,13 per entrambi). Male anche Emmanuel Cascione (5,21) dal quale ci si aspettava ben altro impatto sulla partita nel quarto d’ora in cui è stato impiegato. Buone notizie invece da Moussa Kone (6,63), il migliore dei bianconeri, anche, ma non solo, per il gran gol che ha messo a segno per il provvisorio 2-0. Complessivamente sono 6 i giocatori promossi, mentre in 7 non raggiungono la sufficienza, con una media complessiva di squadra di 5,80. Esposito e Scognamiglio sono anche oggetto di una grande variabilità di giudizio (da 4,5 a 6), al pari di Andrea Schiavone (da 5,5 a 7), anche se la differenza più ampia è quella riportata da Nicola Dalmonte, addirittura due punti (da 5 a 7).

Anche il mister desta perplessità

La rimonta subita dalla Salernitana, peraltro sotto di due reti ed in inferiorità numerica, costa il giudizio più negativo finora raccolto dal Fabrizio Castori ter: il voto medio in pagella del mister è di 5,29, con ben quattro 5, a cui si aggiungono due 5,5 ed un solo 6.

Una sola testata assegna la sufficienza media al Cesena

Sono mediamente molto simili i giudizi assegnati dalle varie testate ai bianconeri, senza grandi differenze tra online e cartaceo. Chi pare più soddisfatto della partita del Cesena è Tuttomercatoweb che ha assegnato voti per 6,18 di media (+0,38 rispetto alla media complessiva), mentre il Corriere Romagna con 5,62 è stato il giudice più severo (-0,18). Infine Cesena Mio che con 5,73 (-0,07) resta poco sotto la media di tutte le pagelle.

Qui l’archivio di Tutte le pagelle del Cesena 2017/18


Immagine tratta dal sito www.legab.it

Ricerca personalizzata
About Stefano Manzi 267 Articles

Impiegato e padre di famiglia, perdo ancora tempo come blogger ed eterno aspirante giornalista: dopo aver scritto per Il BiancoNero Magazine e la Federazione Italiana Sostenitori Squadre di Calcio, da settembre 2014 sono nella redazione zona sport di Destrosecco. Recentemente ho aperto il blog Cesena Mio e talvolta mi si può ascoltare come opinionista sportivo a UniRadio Cesena. Oltre all’amato Cesena calcio, seguo con immensa passione il ciclismo professionistico ed il rugby union, sport dei quali ho scritto per anni su Facebook, nonché sui siti web chorse.it e freeforall.it.

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*