SerieB #46 – Nonostante l’eurogol di Ciano, il Palermo vince la prima sfida di finale playoff

Palermo-Frosinone finale playoff serieb
Invia l'articolo agli amici

CAMPIONATO – Nell’andata della finale playoff, i rosanero vincono 2-1 con il Frosinone, rimontando il gol di Ciano con La Gumina e l’autogol di Terranova

Ieri sera si è disputata la finale di andata dei playoff di Serie B: allo stadio Renzo Barbera, il Palermo ospitava il Frosinone con l’assoluta necessità di vincere, dal momento che ai gialloblù sarebbe bastato concludere la serie con due pareggi per poter guadagnare la promozione in Serie A, grazie al regolamento che favorisce il miglior piazzamento in classifica.

Pronti-via ed il Frosinone sblocca la partita: sono passati solo 5 minuti quando Ciano, sfruttando un rimpallo su Rajkovic, prova dai 35 metri una conclusione incredibile, sulla quale il povero Pomini può solo  inginocchiarsi. E’ un gol pesantissimo, ma proprio lì inizia e finisce la partita dei gialloblù, che infatti non tireranno più in porta per tutto il resto della gara. Minuto dopo minuto cresce il Palermo, che dopo aver sfiorato il pareggio più volte con Nestorowski, Coronado e Dawidowicz, lo trova al 45’ con La Gumina, bravo a capitalizzare l’assist di Coronado con una rasoiata di destro, imprendibile per Vigorito. Poiché anche il pari è risultato buono per gli ospiti, la ripresa è la logica prosecuzione del primo tempo: il Frosinone continua a trincerarsi nella propria area di rigore, mentre il Palermo cresce di intensività e pericolosità. Il 2-1 è meritato, ma arriva solo al 81’ grazie ad un mezzo regalo di Terranova, che nel tentativo di anticipare La Gumina sugli sviluppi di un calcio d’angolo deposita maldestramente la sfera nella propria porta. Per il Frosinone è troppo tardi per pareggiare ed i rosanero gestiscono al meglio il vantaggio nei minuti conclusivi, anche grazie all’incredibile supporto dei 29 mila presenti sugli spalti (record stagionale per la Serie B).

Con questo risultato, ai frusinati servirà una vittoria sabato sera al Benito Stirpe, anche con un solo di scarto, vista la miglior posizione in classifica conseguita in campionato (3° posto, mentre il Palermo ha chiuso al 4°). Gli uomini di Moreno Longo dovranno però cambiare atteggiamento e liberarsi di ogni paura e tatticismo per poter battere un Palermo che pare in grande forma e che può ora contare nuovamente su Nestorowski, recuperato pienamente. Sarà sicuramente un match equilibrato, per il quale il Frosinone mantiene un marginale favore nel pronostico, soprattutto per la qualità degli attaccanti che può mettere in campo, Camillo Ciano su tutti…

Contemporaneamente, sabato sera sul neutro di Pescara, andrà in scena anche la finale secca playoff di Lega Pro tra Siena e Cosenza. Trattandosi di formazioni provenienti da gironi diversi e non potendo quindi confrontare le classifiche della regular season, si andrà fino in fondo, con tempi supplementari e calci di rigore in caso di protratta parità.


Immagine tratta dal sito www.legab.it

About Matteo Magnani

Matteo Magnani è fedele tifoso del Cesena fin dalla tenera età di 8 anni, grazie alla grande passione trasmessagli dal padre. Studia Giurisprudenza nel campus di Ravenna e da oltre tre anni è uno degli apprezzati editor della pagina facebook emergente Per chi ama il Cesena, dove ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dell’editoria digitale, rigorosamente seguendo con passione (e spesso anche apprensione) le vicende del “suo” Cesena calcio.

View all posts by Matteo Magnani →

One Comment on “SerieB #46 – Nonostante l’eurogol di Ciano, il Palermo vince la prima sfida di finale playoff”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *