SerieB #28 – Il Cesena non gioca, le dirette concorrenti perdono

SerieB 28 - Cremonese-Frosinone
Invia l'articolo agli amici

CAMPIONATO – SerieB caratterizzata da 4 rinvii per neve e gelo. In coda, Cesena e Pro Vercelli non giocano, mentre perdono Novara, Salernitana, Entella, Ascoli e Ternana

Burian mette in ginocchio la SerieB: Bari-Spezia, Pescara-Carpi Perugia-Brescia sono state rinviate per maltempo, così come lo scontro diretto per la salvezza tra Cesena e Pro Vercelli, resa estremamente difficoltosa dall’abbondante neve caduta sulla città romagnola. Una circostanza tutto sommato positiva per i bianconeri, che in questo modo potranno riposare e contare, si spera, su una maggior freschezza nel match di sabato pomeriggio contro lo Spezia in trasferta. E che intanto si godono risultati sulla carta favorevoli, visto che tutte le squadre occupanti le ultime posizioni della classifica hanno rimediato una sconfitta.

Da poco affidata alla guida di De Canio, la Ternana  perde per la quinta volta consecutiva, questa volta per mano del Venezia che con Domizzi e Stulac fa 2-0. L’Ascoli, fresco di vittoria contro il Cesena sabato scorso, passa in vantaggio a sorpresa con Bianchi, ma viene rimontato dal Palermo, che ne fa 4 e torna al successo dopo quattro partite (doppio Rispoli, Coronado e Nestorovski). Sconfitte in casa con il minimo scarto altre tre rivali del Cesena: Salernitana-Parma 0-1 (Dezi), Novara-Foggia 0-1 (Kragl) e Virtus Entella-Cittadella 0-1 (Arrighini). Giornata che sarebbe stata addirittura perfetta per i tifosi romagnoli se l’Avellino non avesse pareggiato in extremis ad Empoli: toscani avanti con Zajc, poi falliscono diverse volte il raddoppio e subiscono gol al primo tiro avversario di D’Angelo. Nonostante la mezza battuta d’arresto, gli azzurri restano comunque in vetta, visto che il Frosinone non riesce a vincere a Cremona, dove finisce 2-2 ed anzi è la Cremonese a dover recriminare, visto il vantaggio di due reti (Scappini e Piccolo, entrambi su rigore), sprecato per il recupero nella ripresa ad opera di Ciofani e Ciano.

Grazie ai gol realizzati, Ciofani (Frosinone, 13), Nestorovski (Palermo, 12) e Ciano (Frosinone, 11) insidiano ora le prime posizioni della classifica marcatori di SerieB, ancora guidata dagli attaccanti dell’Empoli Caputo (20) e Donnarumma (15), ieri rimasti a secco.


Immagine tratta dal sito www.legab.it

About Matteo Magnani

Matteo Magnani è fedele tifoso del Cesena fin dalla tenera età di 8 anni, grazie alla grande passione trasmessagli dal padre. Studia Giurisprudenza nel campus di Ravenna e da oltre tre anni è uno degli apprezzati editor della pagina facebook emergente Per chi ama il Cesena, dove ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dell’editoria digitale, rigorosamente seguendo con passione (e spesso anche apprensione) le vicende del “suo” Cesena calcio.

View all posts by Matteo Magnani →

3 Comments on “SerieB #28 – Il Cesena non gioca, le dirette concorrenti perdono”

Comments are closed.