Ancora scontri diretti nel weekend di SerieB

SerieB - Allenamento Cesena
Invia l'articolo agli amici

CAMPIONATO – Nella 29^ giornata di SerieB, il Cesena giocherà La Spezia per provare ad approfittare dei risultati favorevoli del turno precedente

Maltempo permettendo, nel weekend ormai alle porte andrà in scena la 29^ giornata del campionato di serieB, un turno che in qualche modo potrebbe risultare condizionato dai fatti di quello precedente, nel quale più di un terzo delle partite in programma non è stato disputato. Saranno pertanto otto le formazioni che, almeno in teoria, dovrebbero arrivare più fresche fisicamente delle avversarie a questo nuovo impegno ravvicinato (per molti, ma non per tutti). O meglio, saranno sei, perché sfugge a questo ragionamento Pro Vercelli-Perugia, partita tra formazioni fermate entrambe dal gelo martedì sera.

Per la parte di classifica che riguarda più da vicino il Cesena, come noto impegnato contro lo Spezia in una sfida tra la miglior difesa (Spezia 24 gol subiti) e la peggiore (Cesena 49 gol subiti), da segnalare due importanti scontri diretti, Ascoli-Salernitana e Brescia-Entella. Massima attenzione anche alla sfida di Vercelli e alla partita dal difficile pronostico tra Ternana e Cremonese. Potrebbe poi trovarsi clamorosamente coinvolta nella lotta per non retrocedere il Novara, in crisi ed attesa da una partita da mission impossible a Frosinone. I ciociari infatti non lasceranno nulla di intentato per agganciare la vetta della classifica, magari approfittando del difficile match che vede l’Empoli ospite del lanciatissimo Foggia nel posticipo di lunedì sera. In chiave playoff si giocheranno Cittadella-Pescara e Parma-Palermo nel pomeriggio di sabato, mentre Carpi-Venezia andrà in scena domenica. Completa il programma Avellino-Bari, una partita aperta ad ogni risultato.

Come detto, lo Spezia vanta una difesa solidissima, con appena 24 gol subiti in 27 partite, ma anche un attacco che con 29 gol segnati risulta tra i più asfittici della serieB, nonostante la presenza di giocatori come Marilungo, Granoche e Forte. Al contrario, il Cesena è estremamente “permeabile” ed i 49 gol incassati rappresentano un pessimo biglietto da visita per una formazione che ambisce a salvarsi. Preoccupano in maniera particolare i 30 gol subiti in trasferta (in 14 partite) e le due sole occasioni in cui la porta è rimasta inviolata lontano dal Dino Manuzzi, a Perugia (0-3) e a Parma (0-0). Vedremo se i tre giorni di riposo extra rispetto agli avversari riuscirà a dare una mano alla causa bianconera e, per una volta, a non subire gol in trasferta.


Foto di Luigi Rega tratta dal sito www.cesenacalcio.it

About Stefano Manzi

Impiegato e padre di famiglia, perdo ancora tempo come blogger ed eterno aspirante giornalista: dopo aver scritto per Il BiancoNero Magazine e la Federazione Italiana Sostenitori Squadre di Calcio, da settembre 2014 sono nella redazione zona sport di Destrosecco. Recentemente ho aperto il blog Cesena Mio e talvolta mi si può ascoltare come opinionista sportivo a UniRadio Cesena. Oltre all'amato Cesena calcio, seguo con immensa passione il ciclismo professionistico ed il rugby union, sport dei quali ho scritto per anni su Facebook, nonché sui siti web chorse.it e freeforall.it.

View all posts by Stefano Manzi →