Il record è vicino: omaggio a Daniele Cacia

Gol di Cacia in Avellino-Cesena
Invia l'articolo agli amici

LO SPUNTO – L’importantissimo gol di Daniele Cacia fotogramma per fotogramma, raccontato dalla penna (e dalla matita) di Andrea Santi

La partita volgeva al termine, mancavano solo pochi secondi in pieno recupero. Sola tanta, tanta disperazione, mista alla voglia di riacciuffare un risultato che non era giusto. Il centrocampista bianconero Schiavone posiziona la palla con cura sul vertice del calcio d’angolo, sul lato destro del fronte d’attacco, e sa che sarà l’ultima occasione: concentrazione e lancio! La palla disegna una parabola verso il centro dell’area di rigore: i presenti  osservano senza respiro e nel groviglio di maglie verdi e bianche svetta imperiosa solo una maglia bianca. E’ il difensore bianconero Esposito che colpisce versa la porta, difesa dal portiere di casa Radu. Si intuisce che la traettoria non è un fendente mortale, ma succede il miracolo… L’attaccante di razza Cacia, con un guizzo da campione di rara fattura, anticipa il difensore irpino che lo stava strattonando e tocca la palla di quel centimetro che serve per spedirla in rete.

Corsa e grido di liberazione: è pareggio! Ha segnato… Sì proprio lui!  Grido e corsa di gioia!

Daniele Cacia, il bomber tanto atteso è ora ad un passo da un grande record!

2 Comments on “Il record è vicino: omaggio a Daniele Cacia”

  1. Uhhhhh, ma che bravi!!!!! Quel disegno renderà immortale e fantastico per sempre questo gol!!!!! Vi prego di non abbandonare mai questa strada “descrittiva” che vale più di mille parole!!!! GRANDISSIMI!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *