Qui Frosinone – Andrea Campioni: “Trasformare la rabbia in fame di vittoria”

Allenamento Frosinone
Invia l'articolo agli amici

AVVERSARI – Dopo il pari beffardo incassato ad Empoli, il Frosinone cerca la vittoria contro il Cesena, confidando anche nello stato di forma dell’ex Ciano

Sabato pomeriggio il Cesena è atteso dalla difficilissima trasferta di Frosinone. I padroni di casa occupano attualmente la terza posizione in classifia, al pari del Parma, a soli 3 punti dalla capolista Bari: un successo contro i romagnoli rilancerebbe le ambizione dei gialloblù, reduci da tre pareggi consecutivi e la vittoria che manca ormai da un mese (2-1 casalingo sul Parma). Avvicinandosi al match in programma nel nuovissimo Stadio Benito Stirpe, inaugurato da qualche mese appena, abbiamo interpellato Andrea Campioni, collaboratore del magazine Alè Frosinone, la pubblicazione distribuita allo stadio e nelle edicole cittadine in occasione dei match casalinghi. Inoltre, Andrea è una delle voci di Radio Day, l’emittente locale che segue il Frosinone Calcio con la trasmissione Passione Frosinone.

Ciao Andrea, che Frosinone ti aspetti contro il Cesena?
“Dopo il pari incassato all’ultimo minuto contro l’Empoli c’è molta rabbia, non tanto perché siamo usciti con un solo punto dal Castellani, ma per il modo con cui è arrivata la beffa dopo aver dominato per lunghi tratti. Questa amarezza dobbiamo trasformarla in fame di vittoria contro il Cesena: il doppio impegno casalingo contro i romagnoli ed il Brescia è un’occasione da sfruttare appieno per rimanere in alta classifica. Inoltre, la squadra sta recuperando vari infortunati, come Crivello che dovrebbe giocare dall’inizio e Soddimo, mentre Ariaudo sta ancora smaltendo l’affaticamento lavorando a parte e forse ce la farà anche lui”.

Il Cesena staziona invece in bassa classifica…
“Non bisogna farsi ingannare dai bianconeri. Con Castori, un “vecchio volpone”, la squadra è nettamente migliorata ed ora ha maggior equilibrio. Dopo la vittoria contro il Brescia, sarà un Cesena volenteroso, che verrà a Frosinone cercando di giocare in contropiede”.

Qual è il giocatore più in forma del Frosinone?
“Maiello si è ripreso alla grande dopo un periodo di appannamento. Inoltre c’è l’ex Ciano che ci ha messo un po’ di tempo per entrare in forma, ma che ora sta facendo vedere tutto il suo valore: sicuramente sarà galvanizzato dopo la doppietta messa a segno ad Empoli e molto motivato per il fatto che affronterà i suoi ex compagni. Infine c’è Dionisi, che sta tornando quel giocatore che a Frosinone conosciamo molto bene, e Bighenti in ripresa dopo una stagione sfortunata”. 


Immagine tratta dal sito www.frosinonecalcio.com

Ricerca personalizzata
About Rinaldo Belleggia 127 Articles

Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita ma cesenate d’adozione. Come spesso accade, la Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ma ciononostante si ostina a rimanere un gobbo … Ha collaborato con Radiogol24 ed il Corriere di Romagna, ora è il deus ex machina, regista e conduttore di Radio Tifoso, la trasmissione di approfondimento sportivo della web radio universitaria Uniradio Cesena. Con grande passione e dedizione si diletta con personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*