Questo matrimonio non s’ha da fare, né domani, né mai…

Giuseppe De Luca (niente matrimonio col Cesena)
Invia l'articolo agli amici

FIGURINE – Fin troppe volte accostato al Cesena, alla fine Giuseppe De Luca, detto “la zanzara”, il matrimonio l’ha fatto con la Virtus Entella…

Già da alcuni anni, soprattutto nel periodo estivo, si intensificano le voci di un possibile arrivo a Cesena di Giuseppe De Luca, attaccante classe 1991 di scuola Varese, ma di proprietà dell’Atalanta, società che però non ha mai puntato in maniera decisa sul “bomber tascabile”, preferendo imporgli un Giro d’Italia in prestito: Bari (sud), Vicenza (nord-est) ed ora Virtus Entella (nord-ovest). Insomma, quello tra i bianconeri e “la zanzara” è un matrimonio che non s’ha da fare, come ebbero modo di dire i bravi  di manzoniana memoria al povero Don Abbondio…

Quest’estate la cosa sembrava praticamente fatta (vedi Giuseppe De Luca: “Accordo vicino con il Cesena”) e lo stesso giocatore l’undici luglio dichiarava: “Confermo l’interessamento del Cesena, che è una delle mie principali pretendenti. Di sicuro finora c’è l’accordo tra le due società (Cesena ed Atalanta) per il mio eventuale trasferimento ed ho già dato il mio consenso, perché quella romagnola è una piazza che mi intriga e gradisco”. Eh già, la piazza lo intrigava al punto tale che non vi è mai arrivato… Va detto, certamente non (solo) per sua volontà, ma probabilmente per tutta una serie di circostanze, prima fra tutte l’onerosità del suo ingaggio. Comunque sia, alcune settimane dopo quell’intervista, De Luca ha firmato con la Virtus Entella, l’avversaria di sabato.

A Chiavari l’attaccante lombardo di origini crotonesi ha iniziato benino, tre gol in sette partite e mezzo (in due occasioni è rimasto in panchina 90′ ed in un’altra 75′), ma non pare ancora avviato a diventare il solido goleador che aveva lasciato presagire di poter essere nel 2011, quando si è laureato capocannoniere al Torneo di Viareggio con la maglia del Varese oppure l’anno successivo quando in Lega Pro realizzò 10 reti alla sua prima stagione da pro’. Quelle prestazioni convinsero l’Atalanta ad acquistarlo, prima in comproprietà e poi in toto, salvo poi girarlo in prestito al Bari, la società dove De Luca è rimasto più a lungo (due stagioni e mezzo tra agosto 2014 e gennaio 2017), raccogliendo 90 presenze e realizzando 17 gol, un bottino non troppo lusinghiero che ha determinato il divorzio anticipato in corso d’anno. Passato al Vicenza, la sua stagione è finita nel peggiore dei modi, ovvero con la retrocessione in terza serie dei berici nonostante un discreto score da parte sua (14 partite, 4 gol). Poi, come detto, il corteggiamento estivo da parte del Cesena che però non è stato coronato dal matrimonio. Giuseppe ha comunque “salvato” la dote (la serie B), accasandosi alla Virtus Entella di mister Castorina.

Saltato il fidanzamento, sabato pomeriggio le strade dei romagnoli e di De Luca si incontreranno nuovamente, chissà come andrà finire…


Foto LaPresse tratta dal sito skysport.it

Ricerca personalizzata
About Stefano Manzi 267 Articles

Impiegato e padre di famiglia, perdo ancora tempo come blogger ed eterno aspirante giornalista: dopo aver scritto per Il BiancoNero Magazine e la Federazione Italiana Sostenitori Squadre di Calcio, da settembre 2014 sono nella redazione zona sport di Destrosecco. Recentemente ho aperto il blog Cesena Mio e talvolta mi si può ascoltare come opinionista sportivo a UniRadio Cesena. Oltre all’amato Cesena calcio, seguo con immensa passione il ciclismo professionistico ed il rugby union, sport dei quali ho scritto per anni su Facebook, nonché sui siti web chorse.it e freeforall.it.

I commenti sono bloccati.