Qui Genoa: le ultime da Pegli e la probabile formazione

Allenamento Genoa
Invia l'articolo agli amici

AVVERSARI – Qualche anticipazione sulla sfida di Coppa Italia in programma domenica pomeriggio alle 18, raccolta grazie alla testata Pianeta Genoa 1893

Dopo aver superato il secondo turno contro la Sambenedettese, battuta 2-1 al Dino Manuzzi (Laribi, Vita), per il Cesena si avvicina un impegno ben più complicato, per non dire quasi proibitivo, anche se è proprio in Coppa Italia che lo scorso anno sono arrivate le soddisfazioni più belle, con le vittorie sul campo di Empoli e Sassuolo. Sarà infatti il blasonato Genoa di Ivan Juric a frapporsi tra i bianconeri ed il passaggio al turno successivo, per di più al Luigi Ferraris.

Mentre il Cesena continua la sua preparazione a Villa Silvia (vedi Il Genoa è il prossimo “ostacolo rossoblu” da superare), il Genoa si allena a Pegli, ancora senza il principale acquisto Lapadula che prosegue il suo percorso di riabilitazione e Simeone sul piede di partenza (ormai fatto il suo passaggio alla Fiorentina),  ma la chiara intenzione di non sottovalutare l’avversario, nonostante la categoria di differenza ed i chiarissimi favori del pronostico: per sapere qualcosa di più sul Grifone, abbiamo interpellato Marco Liguori, il direttore dell’avviatissima testata online Pianeta Genoa 1893.

Sarà il primo impegno ufficiale per il Genoa: con quale spirito affronterà il Cesena, squadra di categoria inferiore?
“Sicuramente il Genoa sarà molto concentrato: affrontare il Cesena, che milita in serie B, non vuol dire aver vinto in partenza. Certo, giocare al Ferraris è un grande vantaggio che gli uomini di Juric sapranno sfruttare: ma non bisogna sottovalutare l’entusiasmo che hanno le squadre di categoria inferiore che giocano in Coppa Italia e che non hanno nulla da perdere. Il Grifone punta a superare il turno e a prolungare il cammino sino ad affrontare la Juventus negli ottavi di finale”.

Qualche previsione sulla formazione rossoblu che scenderà in campo?
“E’ possibile che Juric ipotizzi una formazione vicina a quella schierata nella vittoriosa amichevole contro l’Heerenveen domenica scorsa. Eccola di seguito col modulo 3-4-3: Perin; Biraschi, Spolli, Gentiletti; Lazovic, Bertolacci, Veloso, Laxalt; Pandev, Simeone, Ninkovic“.

Il tuo personale pronostico?
“Il Genoa passerà il turno!”.

Più in generale, quali sono gli obiettivi per la stagione alle porte e le aspettative dei tifosi rossoblù?
“L’obiettivo è dimenticare la sciagurata seconda parte della stagione scorsa e raggiungere in anticipo la salvezza. Come tutti gli anni, i tifosi rossoblù si attendono, soprattutto al Ferraris, prestazioni “da Genoa” ossia cuore, corsa e impeto che portino eventualmente vittorie importanti”.

Una curiosità, cosa ci dici a proposito di Francesco Renzetti?
“Il Genoa ha preso Renzetti in via definitiva: non potendo probabilmente assicurargli un posto in prima squadra è stato prestato prima al Cesena e poi alla Cremonese”.


Foto Tanopress / Genoa cfc tratta dal sito www.pianetagenoa1893.net

Ricerca personalizzata
About Stefano Manzi 258 Articles
Impiegato e padre di famiglia, perdo ancora tempo come blogger ed eterno aspirante giornalista: dopo aver scritto per Il BiancoNero Magazine e la Federazione Italiana Sostenitori Squadre di Calcio, da settembre 2014 sono nella redazione zona sport di Destrosecco. Recentemente ho aperto il blog Cesena Mio e talvolta mi si può ascoltare come opinionista sportivo a UniRadio Cesena. Oltre all'amato Cesena calcio, seguo con immensa passione il ciclismo professionistico ed il rugby union, sport dei quali ho scritto per anni su Facebook, nonché sui siti web chorse.it e freeforall.it.