Empoli 5-3 Cesena, le pagelle di Cesena Mio

Pagelle Empoli-Cesena
Invia l'articolo agli amici

PAGELLE – Il Cesena affonda in casa dell’Empoli, dimostrando ancora una volta tutti i suoi enormi limiti in fase difensiva. A segno Fazzi, Jallow e Moncini

Peggio di così era davvero difficile fare… Il Cesena viene travolto 5-3 dall’Empoli e resta da solo al penultimo posto. Inoltre, il punteggio inganna, visto che due dei tre gol bianconeri arrivano solo nel recupero, a partita abbondantemente archiviata. Dopo un inizio di partita incoraggiante, il match viene sbloccato al 14’ da Donnaruma, abile a sfruttare un’uscita sbagliata di Agliardi. Nel secondo tempo l’attaccante campano raddoppia al 59′, trasformando un rigore provocato da un ingenuo fallo di Esposito. Il match sembra chiudersi con il tris di Caputo al 72’, invece seguiranno altre cinque (inutili) reti: prima Fazzi accorcia sul 3-1 con un destro da lontano, poi Zajc e Krunic arrotondano il punteggio, infine Jallow e Moncini dimezzano il divario in pieno recupero. Queste le pagelle di Cesena Mio:

AGLIARDI 4,5 Il suo errrore al 14’ condiziona pesantemente la partita, ovvero quando buca il pallone messo in mezzo da Untersee, permettendo a Donnarumma di portare in vantaggio i padroni di casa. Per il resto, non da mai sicurezza e tra lui e Fulignati ormai si fatica a capire chi sia il peggiore.

PERTICONE 5 Naufraga con tutta la squadra, dimostrando ancora una volta di trovarsi in difficoltà nel ruolo di terzino destro, ma al momento il Cesena (con Donkor ancora infortunato) non ha di meglio da proporre.

Dal 82’ VITA sv

RIGIONE 4,5 Il popolo bianconero continuava ad invocare il suo nome, sperando in una scossa di carattere, ma anche oggi la prestazione del difensore di proprietà del Chievo ha lasciato parecchio a desiderare. Sul primo gol fallisce l’intervento prima che Agliardi sbagli l’uscita, poi sul quinto gol non riesce a contenere Krunic. Se non gioca con continuità forse un motivo c’è…

ESPOSITO 4 Un giocatore della sua esperienza non può permettersi di commettere certe ingenuità, come quella che al 59’ ha determinato al rigore poi trasformato da Donnarumma. Era sempre stato uno dei migliori del reparto difensivo, ma da un paio di partite è irriconoscibile, come ben dimostrano le sue ultime pagelle.

FAZZI 5 Per ben due volte si fa eludere da Caputo (il quale segna solo una volta soltanto perchè la sua seconda rete viene annullata per un dubbio fuorigioco) ed il suo bel gol non può di certo farlo arrivare alla sufficienza.

KUPISZ 4,5 Purtroppo torna ai suoi pessimi standard: poco utile alla fase difensiva, ancora meno in quella offensiva. Ogni pallone toccato è poi perso.

Dal 86’ MONCINI 6 Il suo primo gol in cadetteria arriva in una partita assai negativa per il resto della squadra.

SCHIAVONE 5,5 Uno dei pochi che (forse) si salva nel grigiore generale: recupera diversi palloni lottando in mezzo al campo, come sempre da quando Castori è sulla panchina bianconera. Un mezzo passo in avanti rispetto alle prestazioni horror dello scorso anno.

KONE 4,5 Il migliore in campo della scorsa settimana oggi non brilla, anzi sbaglia praticamente tutto in fase di costruzione.

DALMONTE 5 Sembra essere finito il suo grande periodo di forma: ha un’occasione nel primo tempo per pareggiare l’incontro, ma il suo tiro viene murato da Di Lorenzo, per il resto non si fa notare quasi mai.

Dal 59’ GLIOZZI 5,5 Non giocava da oltre un mese, ovvero dalla Caporetto di Vercelli nella quale si era clamorosamente divorato un gol fondamentale, dovrebbe quindi aver voglia di spaccare tutto, invece si vede pochissimo.

LARIBI 5 Anche per lui un notevole passo indietro rispetto alle precedenti uscite. Sbaglia tantissimi passaggi e purtroppo il Cesena ne ha parecchio risentito.

JALLOW 5 Lasciato troppo solo dalla squadra, disputa una pessima partita, perdendo parecchi palloni e non facendo quasi mai salire i compagni. Il suo gol serve solo per la classifica marcatori e non per le sue pagelle di oggi.

ALL. CASTORI 5 Dopo la clamorosa mancata vittoria contro la Salernitana, il tecnico di Tolentino decide di operare un solo cambio (Rigione per Scognamiglio), ma la difesa continua a fare acqua da tutte le parti e dopo oggi è la peggiore del campionato (33 gol subiti in 15 partite, di cui 13 gol nelle ultime 4). È evidente che serve urgentemente un cambio di rotta ed anche di uomini, perchè così disposta la retroguardia non può funzionare. Mancano terzini di ruolo esperti, ma perchè non provare Setola o riproporre Mordini?


Elaborazione grafica tratta dal sito www.cesenacalcio.it

Ricerca personalizzata

3 Commenti

  1. La partita dura 90 minuti più il recupero e già che sei scarso inutile negare che questo è un Cesena scarso poi ci sono gli episodi che sono sempre cappelle che facciamo noi…non gli altri …poi qui o si inizi a pregare e smettere di regalare punti o neanche il derby col diegaro si fa … Si sapeva che a Empoli non si vinceva .. però mi rode un casino …

  2. Fino al rigore del 2-0 abbiamo tenuto benissimo il campo in casa di una corazzata come l’Empoli,subìto quello siamo andati completamente in bambola e non c’è stata più partita.
    Personalmente non la vedo quindi così tragica anche se, detto questo, Castori deve azzardare qualcosina in più e invece di far giocare elementi fuori ruolo tirare fuori dal dimenticatoio qualche giocatore che aveva mostrato ottime doti (Mordini) o affiancare a uno Jallow solo e inconcludente una prima punta.
    Non a caso, anche se a partita persa, con Gliozzi sono arrivati tre gol in venti minuti.

  3. L’errore di Agliardi ha buttato all’aria un ottimo inizio,poi quando devi recuperare lasci gli spazi metti attaccanti e i difensori fanno delle figuracce non per colpa loro…li salvo tutti,per me son mancati Jallow,Laribi,DalMonte e Kupisz,non sono stati ficcanti quando avevamo il possesso,ma centrocampo e difesa hanno fatto il loro…poi a un certo punto sul due a zero su un rigore generoso si aprono gli spazi e loro son fortissimi sa vtu chi feza Esposito e compagnia …una figuraza…Agliardi ha già dato per favore tornare a Fulignati,insicuro quanto vuoi ma non decisivo anzi qualche magagna l’ha risolta o Melgrati

I commenti sono bloccati.