Nel 2015/16 Cesena-Spezia si giocò due volte, con esiti diametralmente opposti…

Cesena-Spezia playoff 2016
Invia l'articolo agli amici

NONTISCORDARDIME’ – Domani lo Spezia sarà ancora di scena a Cesena, dove nella scorsa stagione rimediò una figuraccia 1-5, ma poi vinse 2-1 la sfida playoff

Pasquetta prevede per il Cesena la difficile sfida casalinga contro lo Spezia, una squadra affrontata spesso negli ultimi mesi: nello scorso campionato infatti, i liguri giocarono per ben due volte al Dino Manuzzi, con esiti sorprendenti in entrambi i casi, seppur diametralmente opposti…

La prima sfida del 2015/16, nel corso della regular season, vide il Cesena trionfare con un rotondo 5-1. La squadra di Massimo Drago andò subito sotto nel punteggio con il gol di Sergio Postigo al 9′, ma agguantò il pari proprio a ridosso dell’intervallo con la rete di Luca Garritano al 46′. Poi però i romagnoli si scatenarono nella ripresa, complice anche l’inferiorità numerica dello Spezia (espulso lo stesso Postigo al 60′), con la doppietta personale di Luca Garritano che infilò il 2-1, prima che Stefano Sensi e Milan Djuric (entrambi su calcio di rigore) e Moussa Koné completassero l’opera, infliggendo una “manita” alla formazione di Nenad Bjelica, poi esonerato nel proseguimento del campionato. Al posto del tecnico croato arrivò Domenico Di Carlo, reduce dall’esperienza di Cesena nel precedente campionato di serie A come sostituto di Pierpaolo Bisoli: Mimmo riuscì a risollevare le sorti della formazione spezzina che infatti raggiunse la qualificazione playoff.

Ironia della sorte, il format del campionato mise nuovamente di fronte Cesena e Spezia (6^ contro 7^ in partita unica ad eliminazione diretta), ma il match ebbe ben altra storia…

Il turno preliminare dei playoff promozione 2016 si disputò il 24 maggio al Dino Manuzzi: ancora una volta il Cesena andò sotto nel punteggio con l’autogol al 40′ di Francesco Renzetti, che fortuitamente insaccò nella propria porta nel tentativo di anticipare Filippo De Col (ex cesenate). L’inseguimento durò fino al 65′, quando Camillo Ciano su calcio di rigore agguantò il pareggio, ma quando ormai la partita si stava avviando ai tempi supplementari (al Cesena sarebbe bastato tenere il risultato sino al 120′ in virtù del miglior posizionamento in classifica) il solito Sergio Postigo (in gol e poi espulso nella partita del 19 ottobre 2015) insaccò alle spalle di Alfred Gomis una morbida girata al minuto 86. Quella rete mise la parola fine alla stagione 2015/16 dei romagnoli che ricevettero un lungo applauso da parte di tutto lo stadio, nonostante la grande amarezza e delusione.

Ex Cesena: De Col, Pulzetti, Granoche, Djokovic, Di Carlo (allenatore).

Ex Spezia: nessuno.

Precedenti al Manuzzi: 13
Vittorie Spezia: 2
Vittorie Cesena: 5
Pareggi: 6

Ultima vittoria Spezia: 2015/16 – Play-off (1-2 Renzetti [aut.], Ciano, Postigo)
Ultima vittoria Cesena: 2015/06 (5-1 Postigo, Garritano [2], Sensi, Djuric, Koné)
Ultimo pareggio: 2012/13 (1-1 Sansovini, Succi)

Precedente con più reti totali: 2015/16 (5-1)
Sconfitte più larghe del Cesena: 2013/14 (0-2 Giannetti, Bellomo)
Vittoria più larga del Cesena: 2015/16 (5-1)


Foto di Luigi Rega tratta dal sito www.cesenacalcio.it

Ricerca personalizzata
About Rinaldo Belleggia 118 Articles

Rinaldo Belleggia è marchigiano di nascita ma cesenate d’adozione. Come spesso accade, la Romagna gli è entrata nel cuore anche grazie al Cavalluccio, ma ciononostante si ostina a rimanere un gobbo … Ha collaborato con Radiogol24 ed il Corriere di Romagna, ora è il deus ex machina, regista e conduttore di Radio Tifoso, la trasmissione di approfondimento sportivo della web radio universitaria Uniradio Cesena. Con grande passione e dedizione si diletta con personaggi, aneddoti, storie e statistiche del calcio.