Cartoline da Cesena: “Se il buongiorno si vede dal mattino…”

Invia l'articolo agli amici

Tornano le “Cartoline da Cesena”: analisi della gara contro la Fiorentina e delle prime due settimane di ritiro

Il calcio estivo non conta nulla. E’ quello che pensa la maggior parte degli innamorati del gioco del calcio. Ma qualora non si dovesse vincere contro la Primavera, oppure in amichevole contro una Fiorentina rimaneggiata, sono certo che moltissimi tifosi avrebbero storto il naso. La realtà è che vincere aiuta a vincere, seppur si tratti di calcio estivo. Cartoline da Cesena, il giorno dopo Cesena-Fiorentina.

Venerdì sera la squadra allenata da Massimo Drago ha giocato un buon calcio, veloce e propositivo, nonostante i carichi di lavoro si stiano facendo sentire. Dopo un primo tempo giocato molto bene, i bianconeri hanno accusato le fatiche di queste prime due settimane di lavoro, concedendo più spazio alla Viola e faticando non poco a ripartire in contropiede.

Ciò che è certo, è che il Cesena non può fare a meno di Ragusa e Ciano. Sono due giocatori in grado di spaccare la partita, autentici trascinatori di questo Cesena versione 2016/2017. Qualora uno dei due dovesse malauguratamente partire, sarebbe veramente complesso rimpiazzarlo a dovere.

Non ha giocato bene invece Rodriguez, riguardo al quale c’è sempre stata diffidenza sul ruolo che potrebbe impiegare in questo Cesena. Già lo scorso anno ci si era lamentati della sua utilità nel calcio proposto da Drago. Nonostante tocchi pochi palloni, sono certo che in mezzo all’area di rigore sia il nostro uomo più letale, e privarsene sarebbe un peccato.

Anche Djuric ha dimostrato di essere cresciuto molto, ma a questo punto il reparto avanzato è davvero troppo affollato e sarà inevitabile che qualcuno ci saluti prima di settembre. Tutti i tifosi attendono rinforzi al centrocampo, che attualmente appare il reparto più sguarnito. Gli arrivi di Laribi e di un’altra mezzala non potrebbero che migliorare la rosa del Cesena di quest’anno.

In generale ho avuto buone sensazioni dall’amichevole contro la Fiorentina. La vittoria fa sempre piacere, ma ciò che è saltato subito all’occhio è stata la voglia di fare gruppo e di provare a vincere, nonostante fosse un’amichevole. Se il buongiorno si vede dal mattino, anche quest’anno ne vedremo delle belle!

Cartoline da Cesena” è un esperimento nato lo scorso anno: con l’occhio del tifoso, cercheremo di raccontarvi la partita e le emozioni provate durante la gara seguendo il nostro Cesena. Non perdetevi le cartoline di inizio campionato, disponibili a partire dal giorno dopo la partita sulla home www.cesenamio.it !


Foto di Luigi Rega tratta da www.cesenacalcio.it

About Nicholas Brasini

Nicholas Brasini, tifoso sfegatato dei bianconeri, studia Ingegneria e Scienze Informatiche a Cesena e nel tempo libero collabora con il “Corriere Romagna”, seguendo gli allenamenti a Villa Silvia del Cavalluccio. Folgorato da quella maglia a partire dal 2007, anno della retrocessione in Serie C, avrebbe potuto dedicarsi ad altro, ma ha continuato a credere in questi colori ed oggi si gode il suo Cesena dagli spalti della Curva Mare.

View all posts by Nicholas Brasini →

One Comment on “Cartoline da Cesena: “Se il buongiorno si vede dal mattino…””

  1. Sono sicuro che faremo un campionato da protagonisti.Forza ragazzi ci sono tutte le premesse per fare bene,la fiducia cresce e allora un solo grido Forza Cesena.

Comments are closed.