Calciomercato #6 – Arrivi, partenze e trattative in corso

Calciomercato Cesena

CALCIOMERCATO – Meno di un mese al termine della sessione estiva ed al Cesena manca ancora qualcosa in difesa ed in attacco

I primi dieci giorni di agosto se ne sono andati, la fine del calciomercato è sempre più vicina ma il Cesena in questo momento è fermo: nessun acquisto e nessuna cessione, soltanto delle trattative avviate e dei nomi sondati, sia in entrata che soprattutto in uscita, visto che proprio le partenze potrebbero sbloccare il mercato bianconero, che dopo l’arrivo di Fulignati e Laribi sembra essersi assestato.

Arrivi

Acquisti: Fulignati (Palermo, definitivo), Esposito (Vicenza, definitivo), Donkor (Inter, definitivo), Eguelfi (Atalanta, ex Pro Vercelli, prestito), Setola (Palermo, prestito), Fazzi (Atalanta, ex Perugia, prestito), Sbrissa (Sassuolo, ex Brescia, prestito), Laribi (Sassuolo, definitivo), Militari (Fiorentina, definitivo), Pasquini (Romagna Centro, definitivo), Gasperoni (Atalanta, definitivo), Vita (Sassuolo, ex Vicenza, definitivo), Kupisz (Chievo, ex Novara, definitivo), Jallow (Chievo, ex Trapani, prestito), Gliozzi (Sassuolo, ex Sudtirol, prestito).

Rientri per fine prestito: Mordini (Recanatese), Moncini (Prato), Melgrati (Prato), Zamagni (San Marino), Arrigoni (Lumezzane), Maiorana (Santarcangelo).

Partenze

Cessioni: Agazzi (Alessandria, definitivo), Renzetti (Genoa, fine prestito), Falasco (Roma, fine prestito), Crialese (Pro Vercelli, definitivo), Rigione (Chievo, definitivo), Adorni (Cittadella, defintivo), Balzano (Cagliari, fine prestito), Setola (Palermo, definitivo), Vitale (Juventus, fine prestito), Tabanelli (Padova, definitivo), Garritano (Chievo, definitivo), Di Roberto (Crotone, fine prestito), Ciano (Frosinone, definitivo), Rodriguez (Chievo, definitivo), Cocco (pescara, fine prestito), Capelli (svincolato), Ma. Djuric (svincolato), Ferretti (Arzignano, definitivo).

Prestiti: Grandi (Bassano), Fabbri (Fano), Ronchi (Ravenna), Cenci (Ravenna), Dhamo (Santarcangelo), Gasperi (Fermana), Joaquim (Santarcangelo), Varano (Fano), Severini (Ravenna), Akammadu (Fermana), Starita (Pro Piacenza).

Trattative in corso

Il calciomercato è fermo. Il Cesena osserva e, così come oggi ha detto Foschi sul Resto del Carlino, aspetta le giuste opportunità, che potrebbero presentarsi soltanto verso la fine del mercato o cedendo qualcuno. Parliamo allora prima delle cessioni, che potrebbero smuovere la campagna acquisti bianconera. Ieri negli studi di Sportitalia rimbalzava la voce di un possibile trasferimento di Ligi al Carpi, ma Foschi ha sentenziato che si tratta di una bufala, e che la trattativa tra il difensore e la squadra emiliana c’era sì stata ma solo molto tempo fa, con al centro di essa il difensore ex Frosinone Blanchard. Per quanto riguarda la situazione Crimi, nè Foschi nè tantomeno Camplone vorrebbero cederlo, ma il numero 10 bianconero avrebbe le valigie in mano in caso di chiamata dalla serie A. Era invece più concreta la pista che portava Schiavone al Lecce, ma i salentini ufficializzeranno a giorni l’acquisto dal Matera di Armellino, il regista che tanto desideravano i giallorossi, che a questo punto non sarebbero più interessati a Schiavone. Probabile infine che in questi giorni si verifichi la partenza di uno tra Bardini e Melgrati.

In entrata Foschi ha dichiarato che al momento l’obiettivo principale è plasmare il gruppo, visto che la rosa, soprattutto in difesa stando alle sue parole, è al completo; ma al completo non sembra proprio, forse soltanto in mezzo con la stabile promozione in prima squadra di Farabegoli, ma sulle fasce servirà sicuramente qualcos’altro, a sinistra ma anche a destra. In questo senso potrebbero risultare percorribili le piste di Zambelli e Daprelà, col secondo che sicuramente partirà visto che ha rescisso con il Chievo dopo il prestito a Bari dello scorso anno. In stallo invece le trattative per i centrali Rigione e Marchizza, col secondo sempre più vicino all’Avellino. A centrocampo tutto fermo fino a quando non partirà qualcuno: a quel punto si virerà con forza su Moscati. In attacco invece si attenderà fino alla fine del mercato per cercare di prelevare un esubero dalla A (Galabinov, Petkovic, Iemmello), visto che ora come ora l’unica pista davvero percorribile porta il nome di Ebagua, centravanti di peso che ha risolto oltre un mese fa il contratto che lo legava alla Pro Vercelli, ma che da tre anni non riesce ad andare in doppia cifra: nell’ultima stagione solo 4 gol in 34 apparizioni.

Condividi
Ricerca personalizzata

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*